Giu 2

Merano: Favero 5 Romano 3

Ippodromo MeranoCinque vittorie per il trainer, tre per il jockey: su tutte, Sol Invictus nella Gran Siepi d’Italia e Dar Said nel Grande Steeple-Chase di Roma.
Finale con giallo nella prova più ricca del pomeriggio di Maia, la sesta Gran Corsa Siepi d’Italia con 60 mila euro al paolo dopo 4 chilometri. In tre sono piombati quasi contemporaneamente sul palo – Sol Invictus all’interno, Perdono come suo solito allo steccato esterno e Le Temujin a cercare spazio che non c’era – divisi dalla foto e con i commissari che hanno detto la loro. Sarebbe stata parità fra i primi due, ma la mano dei giudici ha decretato primo Sol Invictus, secondo Le Temujin e terzo Perdono.
Nel Grande Steeeple-Chase di Roma, la qualità ha fatto la differenza: sfortunato nella caduta St Petersbourg, Dar Said ha avuto vita piuttosto facile da cavallo superiore qual è per allontanarsi dal generoso Nils e dal ceko Arman.
Giornata di gloria per Paolo Favero, il trainer meranese che oltre ai vincitori delle due principali prove ha sellato anche i successi di Heed The Cat, Il Superstite (ipoteca per il Vanoni) e in piano Il Banchiere. Le altre gioie, sempre in piano, sono state appannaggi di Sugarello e la sua band e di Abbiati.

Prossima giornata lunedì 9 giugno (lunedì di Pentecoste).

Questa news è stata letta 358 volte dal 2 Giugno 2014