Lug 2

Cesena: resoconto delle corse di Martedì 1 Luglio 2014

ippodromo CesenaMartedì, la prova più ricca della serata riservata ai tre anni - Premio HippoBingo –, vedeva Selva Jet al comando sino ai trecento iniziali, allorché l’allieva di Andreghetti concedeva il free way a Sirena D’Asolo che guidava a piacimento sino ai seicento finali, dove Selva perdeva via via contatto e la leader subiva il reiterato attacco di Silvia Trio, che nonostante gli sforzi si doveva accontentare del posto d’onore, con Sampey Zs terzo e la media di 1.15.1 a ribadire le ben riposta fiducia sulla giovane guidata da Vincenzo Luongo.
Le altre corse della serata:
Convegno aperto dalla leva 2011 con il ritorno alla vittoria di Mario Rivara, decano dei driver emiliano romagnoli che in un serrato match d’altri tempi ha portato alla vittoria il favorito Salomone contro Sissy Starlight e Alfredo Pollini, mentre al terzo posto è giunto Roberto Andreghetti con Segugio di Cesato, il tutto in un normale 1.17.6. Poi prima vittoria per il sopracitato Andreghetti grazie a Rose Gso, una portacolori di Sonia Galanti che ha spaziato da leader in un notevole 1.14.7 sotto l’egida tattica del campione ravennate, assente all’ouverture di sabato e più che mai intenzionato a non abdicare dal titolo di reuccio del trotter cesenate e secondo il beniamino locale Ronaldinho Tres, terza la modenese Rachele. Testimone ai gentleman per una terza corsa dall’elevato standing tecnico, con soggetti dal prestigioso palmares in pista ma con un favorito dalla forma al top e imbattibile all’epilogo come Poker Bi, il globetrotter di Carlo Hudorovich che in 1.15.1 ed in totale solitudine ha dominato la compagnia lasciando gli altri a lottare per le piazze andate a Ornella Trio e Isaia Epi.
Alla quarta schema ad handicap ad esaltare la forma al top di Orzuelo ed il magico momento di Andreghetti, binomio vincitore dopo percorso all’avanguardia chiuso in 16.1 sulla media distanza che lascaiva a debito distacco i compagni di nastro Oscar Di Mira e Oceano D’Elite. Cura Korpi e vittoria all’ ottima media di 1.15.1 per Neruda Trio, lucido e deciso Marco Stefani in sulki e con Prinz Del Vento a palesare evidenti progressi e battere per la piazza d’onore una diligente Perché Giob. Sfortunato nella serata d’apertura, Andrea Vitagliano ha inaugurato la stagione 2014 portando alla vittoria il suo Macaone Jet alla settima corsa, secondo al via nonostante uno scomodo 12 sul sellino, l’otto anni di colori campani è passato in retta vincendo al ragguaglio di 1.15.1 su Ofelia D’Ete e Olvera. Nel finale della serata Raimbow Bi conferma la nuova dimensione atletica portata ad eccellenti livelli dal training di Lorenzo Baldi, vince il Premio Superbingo in 1.16.0 su Rocketful Fi, coraggioso battistrada e su Rosa Pallida.

Primo appuntamento con That’s All Folks, la rassegna ideata e condotta da Letizia Valletta Casadei per far conoscere e diffondere il più possibile la musica di ispirazione romagnola.
Martedì sera si sono esibiti dal vivo i Mr Zombie Orchestra, una raffinata band romagnola che mixa i suoni della tradizione con momenti swing e jazz.

Rinnoviamo l’invito a conoscere gli ospiti di That’s All Folks martedì prossimo all’Ippodromo del Savio, quando si esibirà: ORCHESTRA DAL VANGELO SECONDO CASADEI.

Questa news è stata letta 402 volte dal 2 Luglio 2014