Lug 10

Mediterraneo: presentazione delle corse di venerdì 11 luglio

ippodromo SiracusaSaranno i giovanissimi soggetti di due anni a catturare l’attenzione degli appassionati di galoppo, venerdì pomeriggio all’ippodromo del Mediterraneo. Saranno in 11 a darsi battaglia sui veloci 1200 metri della pista piccola, previsti nella Maiden abbinata al Premio Santorini.Il pronostico degli addetti ai lavori parte da Lux in Arcana, al podio nelle uniche due uscite in carriera e per la buona condizione mostrata risulterebbe, quindi, la più papabile tra le tre giovanissime schierate da Melania Cascione. Anche se non vanno sottovalutate le potenzialità di London Eye e soprattutto di Red Jasmine, la quale debutta con un buon terzo posto, sgabbiando male e finendo molto bene in fondo. Con ottimismo si parla, poi, della debuttante Lake Dancer e del compagno di scuderia Neon Glitter, entrambi portacolori di Mark Cuschieri e per il training di Massimo Sardelli. Nella terna potrebbe inserirsi anche Alca Romantica, vicina al traguardo a Lux in Arcana e schierata dall’Alca di Canicarao, scuderia che manda in pista anche Alca Cocomoon, reduce da una 3 e una 4 piazza e per la prima volta in carriera Alca Haido. Ma debutto in pista da verificare anche per Isola D’Arcadia, figlia di Red Rocks e neoacquisto di Giacomo Muscarà.
Tra le sei prove in programma, interessante è il Premio Mykonos, handicap discendente con la dotazione di 8,800 euro e abbinato al gioco ippica nazionale. A scendere in pista questa volta, undici cavalli anziani chiamati ad affrontare i selettivi 2100 metri della pista piccola. Una prova tutto sommato aperta e ben riuscita con new entry in attesa di conferma e soggetti rodati sulla pista che vogliono convalidare la buona forma. Diverse le linee che si intrecciano. La carta parla a favore di Disappear, che rientra dal 17 Maggio e di Super Menifee, che però deve cancellare l’ultima deludente uscita e se ci riesce, l’allievo di Carmelo Bottone, potrebbe anche risolve la prova. Ma venderanno cara la pelle sicuramente Azzurro Mare, che ha dalla sua perizia, distanza ideale e un terreno buono, dove riesce ad esprimersi al meglio; ancora Mr Yaitoy impegnato però su distanza limite e, infine, Mister Galli che imporrà la sua forsennata andatura. Ma bisognerà fare molta attenzione a Kawasan, che vince alla seconda uscita in pista su stessa distanza e stesso tracciato e a Zenas, preparato al puntino dal suo team.

Questa news è stata letta 399 volte dal 10 Luglio 2014