Lug 12

Mediterraneo: resoconto corse venerdì 11 luglio

ippodromo SiracusaVola Isola D’ Arcadia sulla pista dell’ Ippodromo del Mediterraneo. Il neoacquisto di Giacomo Muscarà, conferma quanto di buono aveva già mostrato in terra milanese. Velocissima alla sgabbiata del Premio Santorini, assume l’iniziativa dimostrando, subito, di voler far sua la maiden riservata ai giovanissimi. A bordo Federico Bossa, che già ben conosceva la figlia di Red Rocks. I due scorrono per i 1200 metri di pista piccola senza troppe insidie. Giungono al traguardo, disimpegnandosi del duello che, intanto , alle loro spalle avevano ingaggiato Lumina, che finisce poi al posto d’onore con Sebastiano Guerrieri e Lux in Arcana, accomodatasi al terzo gradino del podio con Giuseppe Ercegovic.
Conferma le attese Zenas nel risolvere il Premio Mykonos, sottocloù del palinsesto. Dopo il terzo posto al debutto in pista erba, il soggetto schierato da Melania Cascione, palesa di saper gradire anche la selettiva distanza dei 2100 della pista sabbia. Si presenta in corda all’ingresso in dirittura, ma subisce subito la minaccia esterna di Kawasan. Si accentua la lotta tra Giuseppe Ercegovic e Federico Bossa, che confezionano sul finale un bel testa a testa. Va meglio al primo che conduce, così, Zenas al primo successo siracusano. Torna sul podio Saviello per la terza moneta.
Doppio appuntamento con l’ippica del Mediterraneo per la prossima settimana. Insieme ai purosangue del galoppo, scenderanno in pista i protagonisti del sulky con i primi due convegni misti, previsti per venerdì 18 e sabato 19.

Questa news è stata letta 576 volte dal 12 Luglio 2014