Lug 22

Vinovo: Mercoledì la carica dei 99, corse belle e numerose

Ippodromo Vinovo MarangoniChe gran belle corse mercoledì 23 luglio all’ippodromo di Vinovo, tanti cavalli al via, molti dei quali di assoluto spessore tecnico.
La penultima giornata di corse prima della pausa estiva si presenta decisamente interessante con ben 99 cavalli partenti ed alcuni momenti da seguire con attenzione. Si partirà alle ore 16,30 e nell’arco del pomeriggio la selezione piemontese del Campionato Femminile dei tre anni, un’altra corsa per tre anni di grandissime qualità e a fine convegno, in orario insolito, la Tris Quarte Quinte abbinata al premio Kansas con 15 cavalli al via su tre nastri.
Doveroso partire dal Campionato Femminile dei tre anni. Sette cavalle al via, tutte con un curriculum di assoluto rispetto e tutte in lizza per qualificarsi alla finale nazionale. Spicca il nome di Pietro Gubellini su Salvia. La potente cavalla della Sant’Eusebio è affidata alle mani magiche del “Pippo Nazionale” . La discontinua Shimpony Roc è invece affidata a Michela Racca chiamata come sempre a guidare i cavalli del Team Rocca. Il duo della Sant’Eusebio dovrebbe partire con i favori del pronostico. Anche Marco Smorgon presenterà al via due sue cavalle. Tiene per se Seduttrice ed affida ad Alessandro Raspante Solvalla Race. Potenziale protagonista della corsa anche Sara del Pino con René Legati.
Particolarmente interessante sarà anche il premio Illinois, maggior moneta del pomeriggio, con 12 cavalli al via disposti su tre nastri. Spiccano i 4 cavalli del Team Smorgon. Marco monopolizzerà il terzo nastro della partenza tenendo per se il potente Romanesque e affidando Revillon a Gianni Pescialli e Rebecca Laser a Gian Luca d’Antoni. I cavalli da seguire non saranno però soltanto quelli più penalizzati a 2100 metri. A 2080 spicca il nome del quarto cavallo allenato da Marco Smorgon, si tratta di Reine du Zach con Alessandro Raspante in sediolo. Ci saranno anche Rouen As guidato da Henry Rantanen, Romero per la Scuderia Louisiana con la guida di Gino Salacone e Rugiada del Rio con Alessandro Bitteleri. Corsa molto aperta, con tanti cavalli che si divideranno i favori del pronostico.
A chiusura di convegno, all’insolito orario delle 19,35 andrà in scena la Tris Quarte Quinte di giornata. Ben 15 al via con partenza tra i nastri. Tutto il terzo nastro dei 2100 metri è accreditato per far bene con il numero 9 di Narrazione (Marco Smorgon) e a seguire il 10 di Picone (Fabio Mollo), poi Mosa Ferm (Marino Lovera), Nello del Sile (Lorenzo Besana), Paco Rabanne (Pietro Gubellini), Parisienne Bar (Gian Luca d’Antoni) e per chiudere il 15 di Ottina Grif (Marino Lovera).
Ai 2080 metri Oregone Bi (8) con Lamberto Guzzinati e il 5 di Mercurio Spin con Alessandro Bitteleri possono tranquillamente stare nella cinquina finale. Sorpresa della corsa potrebbe essere il 2 di Morgex del Pri che con Paolo Bojino è sempre positivo in questo tipo di corse.

A Vinovo mercoledì 23 luglio le corse inizieranno alle ore 16,35 per finire con il Quinte nazionale. Come sempre ingresso libero e gratuito per tutti.

Questa news è stata letta 566 volte dal 22 Luglio 2014