Lug 25

Il Trotto Italiano è in lutto: è morto il trainer Castellani

Ippodromo VisarnoGiovedì 24 Luglio 2014 ,di mattina, il sessantaseienne Pallino, alias Valter Rossano Castellani,è sceso dal sulky al termine di un trottone nel suo centro d’allenamento e subito ha dichiarato di non sentirsi bene. Poco dopo ci ha lasciato. Nato alla scuola tecnica del suo adorato zio Giancarlo Baldi, fratello di sua madre, da cui apprese il complicato mestiere di preparare i cavalli, in particolare l’arte delle ferrature e della impostazione dei puledri. Rispettava i trottatori e correva solo quando erano in buona forma, tracciando sempre un netto intervallo fra una corsa e l'altra. Anche per questo motivo i suoi trottatori avevano quasi tutti una carriera molto lunga ,iniziavano l’attività da puledri e la concludevano da anziani.Rossano non ha mai avuto l’egoismo di guidare a tutti costi, infatti negli ultimi 15 anni preferiva affidare i suoi pupilli a catch driver di livello , fra cui il preferito era il ravennate Roberto Andreghetti.
I suoi trottatori maggiormente rappresentativi che ci sovvengono immediatamente sono Violante, Ignigo, Dorso, Urmo, New Star FKS e l'ultima creazione Oronte di Cesato, oltre a tanti altri. La sua estrema educazione ed il rispetto verso gli altri erano le caratteristiche fondamentali del comportamento di questo bravo allenatore bolognese,troppo amante della carne toscana e delle sigarette.Ciao, mio caro amico....

Al centro dell'immagine Valter Castellani in una premiazione al Visarno, il 26 Marzo 2014.

Questa news è stata letta 1444 volte dal 25 Luglio 2014