Ago 13

Cesena: resoconto delle corse di martedì 12 agosto

arrivo terzaPremio ALLEVAMENTO CARFAGNA – ASSISI
- CORSA TRIS -
Martedì sera l’apertura è stata dedicata alle giovani promesse, la corsa sembrava già nelle mani di Tomos D’Aghi quando, rompendo a corsa praticamente vinta, la vittoria è andata alla veneta Tosca Effe alla media di 1.17.7, con Vecchione in sediolo per conto della famiglia Bezzecchi e piazzamenti ben remunerati per Taurus Team e Tuono Dipa. Alla seconda gentleman in sulki ad anziani e performance monstre di Normandiass, maiden da inizio stagione e oggi facile alla meta in un siderale 1.14.4 sotto la decisa regia agonistica del campano Vitiello. Grande attesa per il match Cesena/Montecatini in onda alla terza, favori del pronostico per Jessica Pompa e la sua Punta Degli Ulivi, in alternativa Masurin Jet e Riccardo Magrini, terze forze il romagnolo Servidei e Prinz del Vento. Lo svolgimento si può dire sia stato un vero e proprio assolo del duo “in rosa” che in 1.14.5 ha dominato la contesa su Masurin Jet e Napoletanoguasimo, eccellente regolarista condotto con precisione dal columnist cesenate Paolo Morelli. Alla quarta corsa, Premio Agriturismo Sergio Carfagna, facile assunto del plebiscitario favorito Remember Me Sm che in 1.16.0 ha disposto di una labile concorrenza capitanata da Rhytm’n Blues e Rio Bargal, con Bellei rilassato skipper. Alla quinta rottura al via per l’attesa Smeraldea Bro e match a fruste alzate per tutta la retta d’arrivo tra la leader Scilla Gso e la favorita Saga Dei Venti, le due simultaneamente sul palo ed il fotofinish a sancire la vittoria di Scilla mentre Silente Tab a debito distacco ha completato il podio.
Ore 22.30 tempo di Tris, Premio Allevamento Sergio Carfagna – Assisi, in versione handicap e con gli anziani in scena per un pronostico aperto alle più svariate soluzioni tattiche ed affidato alla ben allocata Nara Cast sul penalizzato Piro Piro Jet senza escludere dall’esito finale il rientrante Incos e gli specialisti Mozart Matto, Luster Sf e Pannonica. Alla prova dei fatti, Nara Cast e Bellei a menare le danze, Mozart Matto a dirigere i compagni di nastro e i penalizzati a pagare dazio al ritmo forsennato imposto dalla testa della corsa, con Luster Sf spettatore interessato. E’ stato proprio l’anziano di colori toscani il protagonista delle fasi conclusive, confermandosi brillante scattista ben orchestrato da Alessio Vannucci, che ne ha proiettato la figura all’interno di Nara Cast, per batterla in 1.15.0 con Mozart Matto terzo dopo improvvida sortita dalla corda a palo lontano e Old Fashion Club quarto su Incos per l’’en plein dello start ed il tracollo degli inquilini del “secondo anello”. Quote di tutto rispetto, con la vincita del quintè rimandata di 24 ore, la Tris oltre i 400 euro e il quartè poco sotto i 2000. Dopo i botti Tris, spazio ai tre anni in scena alla settima, pronostico ampiamente rispettato per il vincente con Sophia And Glory ed Edi Moni facili alla meta in un modesto 1.18.6 e sorprese in zona podio con i soggetti più attesi a carte quarantotto a vantaggio di Star Tres e Shanti Dibielle e nei pressi del nuovo giorno, curiosità per la statuaria Rania Lest, sorella d’arte del campione Pascià che dopo una infruttuosa campagna oltralpe, ha riannodato il feeling con la vittoria lasciando gli avversari ad ampio margine per vincere in scioltezza a media di 1.13.7 eguagliando il proprio limite cronometrico e consegnando la doppietta ad Enrico Bellei, mentre alle sue spalle sono giunti Raja’ Horse e Rohini.

Nel corso della serata si è svolto il “debutto in società” della cavallina albina nata nell’allevamento di Sergio Carfagna ad Assisi. La piccola è stata protagonista di una sfilata in pista assieme alla mamma, la trottatrice “Melodiass”.

Negli intervalli tra le corse si è esibita l’”ORCHESTRA I SINCOPATI”, la band di giovanissimi presentati da Letizia Valletta Casadei per That’s All Folks.

Questa news è stata letta 434 volte dal 13 Agosto 2014