Set 1

Martedì riparte il grande galoppo alle Capannelle

ippodromo capannelleCorse del 2 Settembre 2014 - Un autunno ricco di appuntamenti nel segno della qualita' e dello spettacolo nel segno della tradizione. Nove partenti per corsa e subito i due anni di spessore in evidenza insieme a tanti esordienti maschi e femmine. Naturalmente non manchera' la corsa Tris.
Il grande galoppo in Italia non può prescindere da capannelle e dalla sue corse. Riparte, attesissima, la riunione autunnale che poi avrà coda anche in dicembre e in gennaio prima della sosta breve che preparerà la fascinosa primavera. Il vero turf vivrà ancora una volta le sue splendide domeniche durante le quali verrà scandita la selezione negli appuntamenti canonici, su tutti il Lydia Tesio e il Roma con le loro imperdibili giornate. Ogni pomeriggio di corse alle capannelle ci offrirà parecchi motivi di interesse a cominciare da quelli spettacolari garantiti sempre da un valido numero di protagonisti. Non fa eccezione neanche la prima giornata con una media partenti di nove a corsa e con i due anni che fanno da eccellente richiamo tecnico. Sui 1400 metri del Mediterraneo, un tempo anche corsa listed, vedremo in campo sei protagonisti ma di spessore a cominciare dal secondo del Giubilo ovvero Giacas che si rimette in marcia e prova ad allungare la distanza. Lo attendono agguerriti i rivali: Bridge Eros, Change of Moon, Loyal Leader, Pancho, Terre Brune. C’è qualità come anche nelle due prove per esordienti che hanno raccolto un buon numero di protagonisti: tra i maschi saranno in 12 ed uno di meno tra le femmine. Per tutti la distanza dei 1500 metri in pista piccola che sarà utilizzata sei volte su sette mentre una sola volta sarà in azione il dirt. Alle tre corse per i due anni risponderanno gli anziani con quattro perizie una delle quali è stata scelta come seconda tris della giornata ( distanze dai 1400 ai 2200), una costante tra gli appuntamenti di capannelle. Tutti tre anni in campo sui 1900 metri e in dodici nelle gabbie capeggiati dal peso massimo Camp Rouss a quota 63 e chiusi a 50 da Stella del Cuore ma con in mezzo tanti pretendenti a rendere incerto il pronostico: New Applause, Orange Sun, Nicotina, Giordano da Clodia, Piergiorgio e Pellandronna. Prossimo appuntamento come da consuetudine venerdì.

Questa news è stata letta 555 volte dal 1 Settembre 2014