Set 24

Capannelle: venerdì la Tris preceduta dalla II° Tris

Ippodromo CapannelleOltre 10 partenti in media per corsa, il segno distintivo dei pomeriggi di capannelle che garantiscono incertezza e quindi spettacolo e coinvolgimento. Come ogni venerdì grande spazio alla pista dritta e alle sue emozioni. Tre volte in campo i due anni ma sarà la tris a chiudere il pomeriggio e in pista piccola con i maggiori di età, preceduta anche dalla seconda tris nazionale del pomeriggio questa volta in pista all weather e per i tre anni. Insomma un programma davvero interessante che non mancherà di intrigare gli appassionati. Nel dettaglio la corsa di maggior risalto qualitativo ce la regaleranno le femmine di due anni in pista dritta sulla eclettica distanza dei 1100 metri. In campo Bocconiana, Coda Liscia, Evil Spell, Kathy Dream, Kespettacolo, Kyllachy Queen, Maremmasanta e Santa Gemma. Un buon livello. Lo spettacolo puro ovviamente nelle due tris. La prima sarà la seconda e non è un gioco di parole. In campo sui 1400 del dirt i cavalli di tre anni e in 13. Ovvia la incertezza con in campo tra gli altri Uppercutt, Capitan Sbudella, Ollidor, Anpalusa, Montemurro e Oxana d’Arcadia. Grande emozione in chiusura di pomeriggio grazie alla tris quartè e quintè prevista sui 1500 della pista piccola con in campo i tre anni e gli anziani. Incertezza assoluta tra Jack’s Lantern, Seby Fly, Antidoto, Salvadanaio, Lunna Imbosa, Rinbomba, Golden Park, Ragtimeband, Olympic Fire. Proprio una bella tris. In un pomeriggio che per quattro volte vedrà in azione la pista dritta, due quella all weather e una la piccola in erba. Distanze brillanti da 1000 a 1600 metri e con tre volte in pista i due anni. Quattro saranno gli handicap, una la maiden vendere, poi una condizionata e una maiden affollata sui 1200 con 12 in gabbia

Questa news è stata letta 382 volte dal 24 Settembre 2014