Set 29

Merano: Alpha Two vince la 75esima edizione del Gran Premio

Ippodromo MeranoIl bis di Alpha Two Il ceko-italiano replica il successo dell’anno scorso, secondo Frolon e terzo Dar Said. Ed è ancora Alpha Two. Solo come Trapezio, Or Jack e Sharstar, leggende dell’ostacolismo: Alpha Two ha vinto il suo secondo Gran Premio Merano Forst consecutivo. L’ha fatto davanti a circa 10 mila spettatori, una tribuna strapiena che ha premiato l’impegno dell’organizzazione che prevedeva anche l’Anteprima del Merano WineFestival e lo straordinario, applauditissimo Carosello dei Carabinieri.
Vana Jr con Alpha Two s’è acquattato lungo tutto il percorso che, dopo il mattutino ritiro di Irish Boy, ha perso subito Veloce costretto a fermare e poi Fafintadenient, incanalato sulla strada sbagliata alla seconda diagonale da Martalin. E quando il gioco è entrato nel vivo s’è trovato davanti alla pattuglia un pimpante Frolon, capofila di un drappello che al verticale, all’accesso sull’ultima curva, non aveva ancora emesso verdetti con il gruppo a giocarsela. A quel punto Kamelie ha sbagliato rotta allargando troppo la traiettoria, Dar Said s’è fatto sotto e Alpha Two ha ingranato la marcia. Il sette anni del sodalizio Bottura-Vana Sr in dirittura ha aperto il turbo, lasciando un reattivo Frolon a ¾ di lunghezza e a un'altra di distacco Dar Said, le due carte top di Paolo Favero.Sul podio sono finiti dunque gli stessi dell’ano scorso, con argento e bronzo a esiti invertiti. Quarto a sorpresa un generoso Cornet Obolensky, poi il francese Martalin e Kamelie.
Un finale esaltante di una giornata straordinaria in cui il pubblico ha risposto alla grandissima all’invito della Merano Galoppo, che in chiusura di pomeriggio ha riportato dopo 40 anni le evoluzioni di Carosello storico dei carabinieri all’ippodromo, esibizione che ha tenuto fino all’ultimo il pubblico incollato alle tribune gremitissime.

Nel resto della giornata, Wrestler con David Cottin in sella ha conquistato a sorpresa la corona dei saltatori di tre anni vincendo il Gran Criterium d’Autunno-Forst 1857 mentre nella Corsa Siepi dei 4 Anni-Trofeo Trauttmansdorff s’è imposto Kazoo pilotato da Emmanuel Reinhardt. Nel cross Premio Cuomo affermazione per Opaleo e successo nelle classifiche finali del Campionato Scuole per Claudia Wendel (Trofeo assoluto Merano) e per Elga Zanchi (Trofeo Fise). In piano, il Goldegg è stato appannaggio di Roncalli con Ricky Belluco (che ha vinto il Trofeo Merano Galoppo delle corse in piano del weekend) mentre Margherita Della Pietra ha centrato un fantastico bis imponendosi prima con Abbiati nel Lucchesi e replicando nel Ceska su Clever Bend.

Tutti i risultati su http://www.hippoweb.it/hid/ippodromi/RSME28092014.html.

Questa news è stata letta 1253 volte dal 29 Settembre 2014