Ott 4

Merano: Steeple-Chases, c’è aria di rivincita

Ippodromo MeranoIppodromo di Merano – DOMENICA 5 OTTOBRE Tredicesima giornata riunione estate-autunno 2014
Apertura ore 12.00 – Prima corsa ore 14.10 – ingresso gratuito.
Maia saluta la stagione con una giornata imperniata tecnicamente sul Premio Steeple-Chases d’Italia (ex Mario Argenton; gruppo 2, euro 40 mila, 3.900 metri) e ringraziando il proprio pubblico con una serie di iniziative.
La prova principale del pomeriggio, sul percorso con fence e oxer grande che attendono il meglio della nuova generazione di steepler, è una rivincita bella e buona del carambolesco Richard di un mese fa. Nell’occasione vinse Shame con Dominik Pastuszka riconfermato ai comandi, ma con recriminazioni da parte di coloro che domenica saranno i favoriti, Il Superstite (soprattutto) e Darakti. Quest’ultimo è compagno di colori di Shame, fucsia Favero, e nel palmares stagionale sfoggia il Vanoni. Domenica in sella gli sale Columbu. Il Superstite, per mezzi, è apparso il più dotato della generazione ma circostanze contrarie gli hanno impedito di agguantare i due clou per steepler di 4 anni, appunto il Vanoni e il Richard. Quando le avversità lo hanno risparmiato, ha dominato: più dei rivali, sembrerebbe che Bartos e i coniugi Ambruschitz (jockey e proprietari) debbano temere la sfortuna. Ai tre di Favero, Contu risponde col solito Rikat gravato da un tabù che ha dell’incredibile: sette secondi posti a fila se non sono da guinness dei primati poco ci manca. Il quinto partente è Alcydon Fan, partnership italo-ceka, e sottovalutarlo sarebbe un errore soprattutto perché il team è quello della Vana family, fresca trionfatrice nel Gran Premio Merano Forst.
Steeple (Premio Val d’Ultimo) anche in apertura di pomeriggio, sugli ostacoli sono inoltre annunciati i tre anni di seconda fascia (Premio Filosuf) e siepisti a caccia di un colpo di coda (Premio Halling Joy), mentre si prospettano vivaci le piane per Gr e amazzoni fra le quali l’ultima, epilogo della stagione meranese, è intitolata a Luca Brunoro del quale gli amici dell’ippodromo riservano caro ricordo.

Le iniziative di contorno
Per la giornata conclusiva della stagione di corse dei purosangue, l’ippodromo di Merano spalanca i suoi cancelli per un pomeriggio di commiato con alcune iniziative attraverso le quali la Merano Galoppo intende ringraziare il proprio pubblico all’indomani del memorabile fine settimana del 75° Gran Premio Merano Forst. In primo luogo, l’ingresso sarà gratuito: l’apertura è in programma alle ore 12 (con servizio ristorazione a disposizione), la prima delle sette per le ore 14.10. Nel corso del pomeriggio, tutti gli spettatori avranno accesso libero alla tribuna autorità e alla sala peso, recinti di norma riservati, potendo così gettare uno sguardo sul retropalco delle corse e assistendo alle operazioni pre e post-gara. Un’occasione per entrare a stretto contatto con fantini, allenatori e proprietari, assaporando lo svolgimento della giornata di corse nelle diverse sfumature. Per i bambini sarà come sempre a disposizione il parco giochi, e a tutti la Merano Galoppo offrirà una porzione di castagne.

Questa news è stata letta 693 volte dal 4 Ottobre 2014