Ott 7

Vinovo: mercoledì con il noviziato Pedrazzani

Ippodromo Torino G.P.Infrasettimanale di trotto all’ippodromo di Vinovo nobilitata dalla disputa del Noviziato Ferruccio Pedrazzani.
La corsa che da tantissimi anni è intitolata ad uno dei driver che ha fatto storia nei primi anni di attività dell’ippodromo di Vinovo.
In pista ci saranno come sempre puledri dalla sicura carriera negli anni a venire che si preparano per le prime classiche dedicate ai due anni.
Prima di prendere in rassegna le migliori promesse dell’ippodromo di Vinovo riportiamo di seguito un ricordo del “Maresciallo” gentilmente fornitoci da Franco Pinna:
Ferruccio (Antonio) Pedrazzani,
nato a Soresina il 2 aprile 1929, scomparso a Torino il 14 luglio 1981 e da quell’anno ricordato a Stupinigi con una prova per i puledri il cui albo d’oro è decisamente ricco di nomi diventati poi “celebrità”. Il “Maresciallo Ferruccio” che non può non essere ricordato poi anche come il creatore e interprete dei vari Gasparese, Maltasar (il cavallo azzoppato da vile mano ignota), Consuelo, Tibidabo, Berlicche, Merimee, Liante, Miracle, Marvina (morta in corsa all’uscita dall’ultima curva per aneurisma), Metallo, Attila e tanti tanti altri sino ad Arhus con cui Pedro disputò l’ultima sua corsa sentendosi male entrando in retta ma continuando sino al palo con l’aiuto di Gino Gennero sul quale si appoggiò letteralmente per non cadere …
Se si scorre l’albo d’oro del Noviziato si ritrovano i nomi di grandi campioni che hanno iniziato la carriera imponendosi nel “Pedrazzani” (Uniforz, Fleche, Esotico Prad, ecc.).

Quest’anno saranno in 8 al via per una corsa che si presenta incerta e combattuta.

Potrebbe mettere tutti d’accordo Tam Tam Roc che con Michela Racca si presenta a Vinovo da imbattuta. Finora 5 corse e 5 vittorie in carriera ottenute a Cesena, Montecatini, Padova e Bologna. Michela vorrà confermarsi anche sulla sua pista.
Carriera quasi perfetta anche per Tony Gio che in quattro corse ha centrato tre successi e collezionato nella quarta un rottura in arrivo. Con la guida sempre ispirata e capace con i puledri di Mauro Baroncini è l’altro caposaldo della corsa.
Quattro corse in carriera e due vittorie per Tamboss e Massimiliano Castaldo, vincitori all’ultima uscita proprio sulla pista di Vinovo.
Per Tarantella Ferm e Bruno Gelormini una sola corsa condita da una vittoria.
Da seguire anche Tchin Tchin di proprietà del francese Joel Seche che Marco Smorgon presenta al debutto sulla pista in una corsa importante. Così come Santo Mollo che sarà impegnato con Toutefois per i colori della scuderia Bolgheri.

A Vinovo le corse inizieranno alle ore 14,55 come sempre ingresso libero e gratuito per tutti.

Questa news è stata letta 339 volte dal 7 Ottobre 2014