Ott 17

Mediterraneo: presentazione corse galoppo sabato 18

Ritmo travogente.jpgMatch annunciato tra Al Amir e Samitri, nella terza corsa in programma sabato 18, all’Ippodromo del Mediterraneo. Ad aggiudicarsi il Premio Sant’Elia dovrebbero essere i numeri di apertura e chiusura di un campo partenti impegnato sui 1200 metri della pista sabbia. Leggermente avvantaggiato Al Amir, visto che Samitri potrebbe soffrire una distanza un filino breve alle sue attitudini. Grey Bet, poi, ha corso bene di recente e va attenzionato insieme al neo acquisto del Scuderia Ortello: Duiker. Quest’ultimo è un cavallo bottiano di buona genealogia che avrebbe già fatto intravedere tutta la sua qualità. Resta da vedere l’adattabilità alle piste siracusane. Tra le sei corse in programma, con partenza alle ore 15.30, anche un handicap discendente sul miglio che trova Toma Spy regolare, in buona forma e con un peso interessante. Corsa aperta per la presenza del rientrante Stavrogin, per un Marfasul con qualche chilo in più in perizia e con un incerto Polar Game chiamato a riscattare il suo regresso. Tra i due anni, chiamati al confronto in una reclamare sui 1600 metri della pista grande, quinta corsa del convegno ippico, invece, in evidenza sono: Colori d’Arcadia, Seregno, Belva Rara e Maltese Boy dalla buona genealogia.

Questa news è stata letta 420 volte dal 17 Ottobre 2014