Dic 8

Criterium dell’Immacolata a Siracusa

Siracusa premiazione criteriumGrande il numero uno dello schieramento Big Violett, che stravince il Criterium dell’Immacolata, Listed Race che, per la prima volta, riunisce giovanissimi maschi e femmine. Cambia azione ai 300 metri finali Germano Marcelli che si stacca dal sorprendente North Ireland. Ottimo il posto d’onore per la nuova promessa di Stefano Postiglione, che si lascia alle spalle un altrettanto stupefacente Neon Glitter. Due Handicap Principali hanno arricchito, poi, il qualitativo convegno all’ Ippodromo del Mediterraneo. Il Memorial Francesco Faraci ha visto stravolgere i pronostici da Gasquet, condotto al successo da Antonio Polli, mentre uno strepitoso Keplero prende il tempo a tutti e fa’ suo il Gran Premio Unire. Italia, finalmente, protagonista nel Campionato Fantini del Mediterrane, organizzati dall’Unione Ippica del Mediterraneo. Alta quota vola si impone sulla compagnia e Tony Fusco si aggiudica l’edizione 2014. Musica, colore ma anche alta moda hanno contornato lo spettacolo del galoppo. Incantano i cappelli realizzati da Alessia Alessi; coinvolgono le danze folkloristiche della compagnia Zighirinŕ e entusiasmano le esibizione equestri confezionate dall’Associazione Equinart. Si spengono cosi i riflettori sul Meeting internazionale del Galoppo che ha raccolto, giorno 7 e 8, migliaia di visitatori legati soprattutto dalla grande passione per il cavallo.

Questa news è stata letta 163 volte dal 8 Dicembre 2014