Gen 9

Vinovo: corse di domenica 11 gennaio 2015

ippodromo vinovoSIR ROBERT, SISTER, SCEICCO. CHE SFIDA DOMENICA A TORINO! Si preannuncia una domenica importante all’ippodromo di Vinovo. Nelle pieghe della programmazione di inizio anno è stata messa in piedi una corsa che si presenta come un piccolo gran premio, soprattutto per i cavalli legati a guidatori e scuderie piemontesi. Sono le tre "S" virtuose di Torino:
sua eccellenza Sceicco, 4 vittorie in altrettante gare di gruppo ed un secondo posto chic parigino, oltre al terzo posto nel Derby del Trotto, Sister Dany alla ricerca di un nuovo volto, di una nuova entità dopo tante pagine rosa scritte in punta di penna a Parigi ed infine Sir Robert, il maschio promettente di Santo Mollo, sempre bello però tuttora alla ricerca di un'identità da cavallo superiore.

Questo mix di qualità si ritroverà di fronte domenica 11 gennaio a Torino in un handicap sul doppio chilometro su tre nastri. Una corsa voluta da tutti perché la futura programmazione parigina chiama ed è interessante. Prima di competere con i cavalli internazione è necessaria una corsa di preparazione, per capire quanto ogni cavallo sia pronto per la campagna di Francia.

La perizia della corsa dice: soltanto Sceicco ai 2100 metri, penalizzato di 20 metri rispetto a Sir Robert e a Sister Dany Bar e di 40 metri rispetto ad uno start di buon livello che ha in Sogno d’Amore più di un outsider.

Andrea Guzzinati e Santo Mollo alla dichiarazione dei partenti si sono un po’ nascosti. Quasi all’unisono hanno dichiarato alle telecamere del canale tematico Unire Tv di essere di fronte ad una corsa utile per cercare di affinare la forma dei loro cavalli in vista delle corse francesi di fine mese, con i due cavalli però già pronti per far bene. Entrambi hanno anche detto tra le righe che se ci fosse la possibilità di vincere non si tireranno indietro.

Lasciando stare la pretattica e la scaramanzia sarà una corsa vera per tutti ed i tre moschettieri di Torino non si risparmieranno per ottenere comunque una vittoria di prestigio.

Così se Sceicco dovrà inseguire gli avversari, ha capacità e qualità per ridurre l’handicap ed Andrea Guzzinati vorrà far bene con i colori della Louisiana.

Santo Mollo a perdere non ci sta mai e con Sir Robert se trovasse uno schema di corsa ottimale con qualche altro cavallo che lo trascina fino in retta d’arrivo qui potrebbe cercare lo spunto vincente.

Marco Smorgon invece con Sister Dany Bar deve capire se la sua cavalla ha superato i leggeri malanni e gli acciacchi patiti nelle scorse settimane e ripresentare la sua campionessa al massimo della forma per il fine gennaio parigino.

Tra i tre campioni torinesi si potrebbe però inserire un altro cavallo nel periodo decisamente in forma. Si tratta di Sogno d’Amore con Tommaso Di Lorenzo in sediolo che non ha nulla da perdere per tentare una corsa di testa fin dal via. Se saprà macinare parziali veloci e si presenta in forma come durante l’ultima vittoria sarà difficile per tutti andarlo a prendere.

Le corse all’ippodromo di Vinovo domenica 11 gennaio inizieranno alle ore 14,50. Come sempre ingresso libero e gratuito per tutti.

Questa news è stata letta 258 volte dal 9 Gennaio 2015