Gen 19

Siracusa Galoppo: resoconto delle corse del 17 gennaio 2015

 Celtimar al premio Mascagni 2015Sommo Celtimar al Mediterrano. Continua l’eccezionale perido di forma per il figlio di Martino Alonso che, oggi, centra il bersaglio nel qualitativo Premio Mascagni, centrale del convegno di galoppo. Federico Bossa, in sella, percorre i 1500 metri della pista grande a ridosso dei primi. Ai 250 dal palo, rompe gli indugi, filtra per varchi, attacca e passa il generosissimo Vento del Sahara sceso, con Giuseppe Cannarella, lungo la corda. Ma gli ostacoli non sono ancora tutti superati, perché l’ attesa Rayos De Sol, con in regia Sebastiano Guerrieri, tenta in extremis un duro colpo. Non si lascia intimorire, però, Celtimar che respinge il deciso attacco dell’allieva di Marcello Restuccia. E’ il primo successo della giornata per Federico Bossa e l’ Alca Torre di Canicaro che replicano, a chiusura, con il topweight The Noble. Filomarina e Spread decidono i due discendenti con la dotazione di 5.500 euro, che hanno fatto da contorno alla qualitativa condizionata riservata agli anziano. La prima, va a segno nella prova di apertura che ha mandato in pista i 3 anni; l’altro sigilla il Premio Mozart che ha impegnato, invece, i 4 anni e oltre.
Si ritorna in sella all’ Ippodromo del Mediterraneo, nel pomeriggio di sabato 24.

Siracusa, 17 Gennaio 2015

Questa news è stata letta 242 volte dal 19 Gennaio 2015