Gen 22

Capannelle Galoppo: corse di sabato 24 gennaio 2015

Ippodromo CapannelleAncora un buon numero di partenti alle Capanelle. Il sabato si chiude con la Tris, ma nel pomeriggio anche i tre anni maiden e una bella corsa per gentlemen e patentati fise. Ancora un sabato interessante alle capannelle. Il penultimo convegno ( il prossimo sarà appunto il successivo sabato) prima della sosta di febbraio per preparare nella maniera più conveniente la grande stagione di primavera. L’inverno romano non ha tradito le attese, ogni giornata di corse ha avuto quasi sempre la sua media ci partenti tra i nove e i dieci. Come in questo sabato con 68 al via in sette corse e dove abbondano i motivi di interesse agonistico e spettacolare. Innanzitutto la corsa tris, quartè e quintè che chiude la giornata. Come quella di martedì scorso anche questa tris è ben riuscita. Sono in 15 nelle gabbie e tutti anziani sul miglio, sono capeggiati nella scala dei pesi da Jack’s lantern a quota 63 chili con una forbice che si chiude dieci chili più in basso con l’insidioso Misaider ma in mezzo ecco le buone individualità di Elettronica, Night of Light, Taty Sprint, Lunna Imbosa, Stam, Pure King, No Suspect e non solo. Tutti i protagonisti della super tris hanno la loro bella chance. Non solo tris ma anche una consistente prova per i maiden di tre anni sui 1400 con dieci al via e, nel pomeriggio che in tutto vedrà tre volte le perizie con distanze dai 1200 ai 1600, la novità più importante è data dalla ben riuscita prova riservata ai gentlemen e ai patentati Fise. Sulla distanza dei 1600 metri hanno risposto presente in ben 11 protagonisti in sella ai quali diversi saranno i patentati Fise. Tra i possibili pretendenti Anpalusa, Canal Grande, Coccione, Ilovedressmewell, Saum e Sbadiglio. Bella e incerta come tutte le altre corse del programma di un sabato da non perdere.

Questa news è stata letta 327 volte dal 22 Gennaio 2015