Gen 30

Vinovo: domenica 1 febbraio il G.P. Barbetta

ippodromo vinovoDomenica a Vinovo il G.P. Barbetta. Chi sarà il “Campione d’Inverno”? Primo appuntamento di febbraio, domenica 1, con la disputa del Gran Premio Ettore e Mario Barbetta all’ippodromo di Vinovo.

L’ex Gran Premio d’Inverno di marca milanese che ricorda proprio una famiglia di guidatori e allenatori meneghini è sulla distanza dei 2620 metri, la maratonina dell’ippica, con 10 cavalli al primo nastro ed uno in partenza al nastro dei 2640 metri.

E’ doveroso partire proprio dall’unico penalizzato. Remo Gas, Team Smorgon, già più volte attivo nel 2015 è reduce da una “passeggiata” a Parigi senza ottenere risultati di rilievo. Sulla carta potrebbe essere lui il cavallo da battere, quello con il palmares più ricco e le maggiori potenzialità. Ma la forma non è al top e dovrà vedersela con specialisti della distanza.

Su tutti quel Noble Nord Fro che sarà nuovamente affidato ad Andrea Farolfi. Il feeling di Noble Nord Fro con la pista di Torino è ormai conclamato, quando corre sulle lunghe rette di Vinovo vince sempre. Lo ha fatto nel G.P. Barbetta del 2014 e lo ha fatto di nuovo anche nella Maratonina d’Inverno dello scorso dicembre. Stessa distanza, stesso risultato. Potrebbe avere lui i favori del pronostico degli scommettitori.

Ma gli altri non staranno a guardare, a partire da Prince Wind con Pietro Gubellini, a Re degli Dei con Enrico Bellei e a Nicholson Treb con Tommaso di Lorenzo. Una terna di top driver che arriveranno a Torino per vincere.

Decisamente interessanti anche le altre corse in programma con la partecipazione di cavalli di assoluto spessore come Rotary Ok, Saetero, Singapore, Rodeo Drive Ok sparsi fra i partenti delle varie prove.

Come sempre a Vinovo ingresso libero e gratuito per tutti. Inizio delle corse alle ore 14,45.

Durante il pomeriggio diretta sui maxischermi dell’ippodromo di Vinovo delle partite Torino Sampdoria e Udinese Juventus.

Questa news è stata letta 335 volte dal 30 Gennaio 2015