Feb 9

Arcoveggio: giovedì 12 Febbraio riapre con la TRIS

Ippodromo BolognaDopo un ritemprante periodo di sosta durato oltre quattro settimane, l’Arcoveggio riapre i battenti alla grande, offrendo al suo affezionato pubblico un convegno dall’eccellente suite tecnica, con la Corsa Tris a dominare il palinsesto e i migliori driver del panorama nazionale a darsi battaglia sin dalle prime battute del “giovedì grasso”, che l’ippodromo bolognese festeggia appieno offrendo agli spettatori anche i tipici dolci di Carnevale e divertenti animazioni per i bambini.
La disamina parte, noblesse oblige, dalla corsa a maggior dotazione del riuscito pomeriggio felsineo, la Tris/quartè/quintè, con quattordici esponenti della leva 2011 pronti ad incrociare le “lame” del Premio Radio International, sulla selettiva distanza del miglio, in un contesto dalla vasta rosa di candidati al successo. Reduce da un franco primo piano in quel di Firenze, Sisco Gan veste i panni di soggetto piuttosto atteso, anche in virtù dell’ispirata guida del bolognese Doc, Andrea Farolfi, catch per eccellenza che ha aperto il suo 2015 con dovizia di vittorie sulle quali spicca l’assunto ottenuto con Saikala nel primo Gran Premio stagionale riservato ai cadetti, mentre il binomio Shadow Gar/Gubellini si assesta nel novero dei papabili al podio, assieme alla new entry di casa Bellei/Casillo, Sirena del Sile; poi, in ordine di rigorosa preferenza tecnica, Softail Effe e Maurizio Cheli e Sunset Gar con Vecchione nei panni dell’improvvisatore per conto di Arnaldo Pollini. Meno evidenti, ma non trascurabili, le chance di Saimon Barboi, stacanovista dai natali veneti e dal training toscano, che Riccardo Pezzatini interpreterà con la consueta sagacia tattica, mentre la regolarista She’s A Woman potrebbe sparigliare il mazzo portando in dote forma al top e la guida accorta del suo mentore Giorgio Cassani ...ed attenzione a Sing Sing Gk, che a dicembre perse una Tris a pochi metri dal palo dopo aver condotto per gran parte della gara.
Ouverture alle 15.10 con i neo-tre anni e subito la griffe Bellei a calamitare le attenzioni del pronostico grazie a Tation Cup Sm, mentre Vecchione sarà l’interprete dell’ambiziosa Trudy Laser, con Targhetta e Timast in grado di capovolgere il pronostico. Poi, testimone ai gentleman e plebiscito per Pivieressa Jet, nobile decaduta che avrà in sulky Massimo De Luca, tra le altre cose veterinario di fiducia del team Toniatti, ed in caso di debacles del duo in giubba gialla inserimenti possibili per Renoir Grad e Ragazzo dei Sogni, atout di giornata per Monica Gradi e Matteo Zaccherini. Scende l’asticella e si complica la perizia, siamo alla terza, con i tre anni ancora in vetrina in un miglio dalla difficile trama tattica in virtù degli scarsi riferimenti dei partecipanti, azzardiamo Temporale Ok, con lo scudettato Bellei alle redini, in alternativa, Teodora Lans e Di Lorenzo, nuovo partner dei portacolori della The Show Must Go On e lo stimato Turbine Rl, carta di Lorenzo Baldi. Alla quarta, Shadeast in pole nelle scelte ma con la rottura sempre in agguato e quindi ottime chance di riempire la casella vittorie per la sin qui maiden, Sabine Inn Ronco. Tris a parte, la quinta corsa è la sfida dal maggior tasso qualitativo della giornata, un miglio per “age” che vede Odinga tornare in contesti abbordabili dopo qualche avventura in prima classe, trovando nel talento di Vecchione una guida affidabile per ambire al gradino più alto del podio, compito che il lanciato Putnik D’Aghi e l’ottimo Nosaka Prav cercheranno di complicare all’aitante sette anni allevato dal compianto Gianfranco Aggio, mentre alla sesta non si vedono all’orizzonte possibili avversari per il plurivincitore Rotary Club, prospetto dalle mire classiche che Pietro Gubellini sposta a Bologna con la certezza di ben figurare. Alla settima, diffuso equilibrio e schema ad handicap per quattordici anziani di lungo corso tra cui spiccano i penalizzati Ring Ok, Oroscopo e Rossi Dream, pedine rispettivamente di Gubellini, Belle e Vecchione, senza trascurare un compagno di nastro del valore di Record Nord Fro, ospite dal nord-est con Farolfi e Sarzetto a garantire in chiave podio.

IPPODROMO ARCOVEGGIO : ore 15.10 APERTURA con la CORSA TRIS-PREMIO RADIO INTERNATIONAL E "DEGUSTAZIONI, ANIMAZIONI & SORPRESE DI CARNEVALE", SFRAPPOLE per tutti, brindisi. Truccabimbi, caccia al tesoro HippoBimbo, laboratori delle mascherine e divertimenti per i bambini.

Prossimo appuntamento: DOMENICA 15 alle 14.25, CORSE e SFRAPPOLE, "GRANDE FESTA DI CARNEVALE HIPPOBIMBO in costume, Truccabimbi, Sfilata delle maschere, laboratori e animazioni !

HIPPOSPORT MULTISALA APERTA TUTTI I GIORNI, DALLE 10.30 ALLE 19.30, LUN. DALLE 13. Tutti i pomeriggi del sabato programma promozionale.

Questa news è stata letta 270 volte dal 9 Febbraio 2015