Feb 16

Siracusa Galoppo: resoconto di sabato 14 febbraio

 Comet GreyE’ il grigio Comet Grey a rubare la scena all’ Ippodromo del Mediterraneo. Dopo una sfilza di piazzamenti, il figlio di Verglas, trova il successo nel Premio Missoni, centrale di galoppo. Ottima la scelta dell’entourage di ripresentarlo con i paraocchi e impeccabiole l’interpretazione di Giuseppe Ercegovic, che lo accompagna al palo. Rientro quasi perfetto per Pure Wine, che ha deciso l’andatura di questa condizionata sulla velocità e riservata agli anzianio. L’allievo di Claudio Impelluso riesce, con Giuseppe Cannarella in regia, a mantenere la leadership fino ai 100 metri dal traguardo, quando subisce l’attacco e il sorpasso del portacolori di Francesco Puglisi. E’ ancora podio per il buon Abbrazzo Dales che, dopo il recente successo, deve scendere al terzo gradino. Guanyito Sprint non delude le attese e, dall’alto della perizia, sigilla il Premio Gucci, sottocloù del palinsesto. Alla conduzione un inspiratissimo Federico Bossa, che segue la scia tracciata da Wonder Wroth, con ancora Cannarella in regia, per poi attuare il sorpasso a ridosso del palo. Conquista l’atteso podio, infine, Mister Django che, su una categoria meno impegnativa di quelle abituato ad affrontar,e prende la terza moneta. Giornata positiva per il Jockey Bossa, che ipoteca una tripletta: sua la sigla delle prime due vendere in programma,divise per età e risolte da Icy Ring e Isola D’ arcadia. Si guarda adesso al convegno previsto per sabato 21, che offre la tris nazionale.

Siracusa, 14 Febbraio 2015

Questa news è stata letta 240 volte dal 16 Febbraio 2015