Feb 27

Arvoveggio: Tris nel segno di Pin Speed Gad Sm e Vecchione

Ippodromo Bologna Trotting World MasterGiovedì-Tris all’Arcoveggio, con sedici anziani impegnati sulla media distanza ed un diffuso equilibrio tattico a regalare pathos all’affezionato pubblico convenuto di Via di Corticella, labili favori per il triveneto Putnik D’aghi e simpatie per i suoi compagni di schieramento, Ramona Caf, con Bellei, Racy Kosmos, con il giovane Legati e Pin Speed Gad Sm, affidato al talento di Robi Vecchione. Alla chiusura delle ali, Radames Jet ha conquistato l’iniziativa respingendo Macaone Jet mentre alla corda Prodigio precedeva Roberto Grif e dalle retrovie progrediva Pin Speed Gad Sm pedinato da Ramona Caf, mentre il favorito Putnik D’Aghi rimaneva al largo. Al passaggio, Pin Speed otteneva il free way dal leader e si portava a condurre avvicinato da Ramona Caf con gli altri più discosti a cercare una scia ed avvicinare i primi, Passerella per Pin Speed e tripletta per Vecchione, qualche patema per Ramona, apparigliata da Over Wise As e due outsider a completare quarte e quintè,rispettivamente, Ravenna e Robetto Grif.
Quote di tutto rispetto per la Tris, poco sotto i 350 euro, e la quartè, ampiamente sopra i 1800 e, come tradizione, nessun vincitore per la quintè, rimandata all’indomani ni quel di Montegiorgio.

Le altre corse:
Tre anni dal buon curriculum ed esperti gentleman hanno aperto il pomeriggio con Tobruk Dei Greppi e Nicola Del Rosso a segno dopo percorso d’avanguardia chiuso alla media di 1.20.7, ragguaglio figlio di una condotta estremamente conservativa, mentre per le piazze una generosa Tiara Run ha preceduto l’appostato Tito da Pisa, poi, successo in open stretch per Sirio di Alba e Roberto Vecchione che in 1.17.7 hanno pizzicato l’iniziale leader Sautarelle Font, con Saimon Barboi a completare il podio dopo aver percorso lungo tratto al largo. Ancora giovani in pista alla terza corsa, due i giri di pista da percorrere, con nove binomi al via e coast to coast vincente per Tayler di Pippo e Alessandro Gocciadoro, che in 1.16.4 hanno mantenuto labile margine sul favorito Thiago di Ruggi e su Terracotona Jet, che ci aveva vanamente provato in partenza ed alla quarta, aspiranti allievi a bordo di anziani dalla solida carriera agonistica e vittoria di Ragazzo dei Sogni con Antonio Marrapodi, filtrati all’interno dei favoriti Nicchio Dr e Pistone mentre l’iniziale battistrada Pignacolada Vl ha mantenuto il terzo posto con Mattia Lagorio in sediolo, il tutto in 1.17.7. Plebiscito al tot e pronostico ampiamente mantenuto alla quinta corsa, dominata da Enrico Bellei e dalla sua Sabine Inn Ronco in un notevole 1.15.6 nuovo limite della giumenta allenata da Gennaio Casillo che nell’occasione ha ottenuto la prima vittoria in carriera, lontani, per le piazze, Spirit Rok e Susy, mentre alla sesta, Roberto Vecchione ha doppiato il successo ottenuto nel primo pomeriggio proiettando sul primo gradino del podio Robben Dei Daltri, che in 1.14.6 ha lasciato ad ampio margine un encomiabile Oroscopo, secondo, dopo svarione al via e Oxyura Jet. Doppietta di giornata anche per Bellei, merito del fratello d’arte Sorrento Luis, che dopo percorso manovrato ha avuto ragione in 1.15.6 di una tenace Silvia Trio e di Samurai Be, sempre al largo ed ancor in quota nonostante la dispendiosa tattica arrembante.
E ARRIVEDERCI A DOMENICA !

Questa news è stata letta 361 volte dal 27 Febbraio 2015