Feb 27

Arcoveggio: corse di domenica 1° Marzo 2015

Ippodromo BolognaGiovani leve inseguono il clou. Il mese di marzo del trotto bolognese apre nel segno dei puledri di tre anni, verdi speranze di un movimento che ha nella generazione 2012 una vasta rosa di pretendenti all’elite, alcuni dei quali incroceranno le forme nel clou festivo programmato sulla distanza del miglio. Due giri per sei, questa la cartolina dall’Arcoveggio, con l’ospite lombarda Tronda Wise prima scelta nel risicato betting che l’allieva di Tommaso di Lorenzo divide con il giornaliero inviato del team Ehlert/Vecchione, Trainer Bi, e con Tintoretto Ll, virgulto di scuola Pollini, oggi in versione Maurizio Cheli, mentre Tiemì Fks si candida al ruolo di possibile sorpresa, dopo un solido apprendistato agli ordini di Gabriele Marani.
Ouverture per gentleman con Silente Car plebiscitario favorito nonostante la scomoda collocazione al post sei, ma il capolista nazionale Zaccherini saprà districarsi da par suo contro un lotto di avversari ampiamente alla portata del cadetto allenato da Ale Gocciadoro, tra cui si segnalano per forma e guida la regolare Supergiulietta, con Zorzetto e Sabrina, guidata dall’affidabile Marco Lasi; poi, alla seconda, testimone alla leva 2012 per un match tra Tisserand Bi, esponente della pattuglia capitanata da Battista Congiu e Tic Tac Font, atout di Roberto Vecchione con Lamberto Barbieri e Vincenzo Giammarinaro dietro le quinte a gestirne il training.
Anziani di lungo corso si sfidano alla terza sulla distanza del miglio, prova dalla quale è lecito attendersi un esito cronometrico di valore assoluto con Olympian Warning e Di Lorenzo a difendere la corda dagli attacchi in partenza del velocista New Dream Rex e lungo il percorso da parte della tenace Remember Isle, mentre alla quarta tornano i giovani con Talisker Horse e Tamure Roc a disputarsi il primato a suon di parziali. Si torna dai gentleman con l’arrivo della quinta, folla in pista con ben undici binomi dietro le ali dell’autostart e la selettiva distanza del miglio a confondere le idee in chiave pronostico: piace Reebok Allez, portacolori di Rebecca Dami che Matteo Zaccherini guiderà dopo tanto tempo, non va trascurato Orzuelo, tenace ed in forma, con Patrik Romano a gestirne gli ardori agonistici, mentre Refosco Lag e Stefano Mason faranno valere l’ottima collocazione tattica che li vede scattare dal post tre. In chiusura, settima all’insegna dello spettacolo e dei parziali mozzafiato con Spirit Mn a ribadire forma al diapason e rodato feeling con il sempre più convincente Marco Volpato e Sonny Bull a recitare ruolo di contro favorito sotto l’egida del talentuoso Vecchione, ed ottava divisa tra Resora Lb, ancora Vecchione e Ronaldinho Tres, dotato ma giornaliero con il plurimpegnato Cheli alle redini.
Nel parterre e nel parco giochi, durante il pomeriggio di corse, la possibilità per gli spettatori, i più giovani in particolare, ma anche per i grandi, di provare i giochi tradizionali e popolari con gli istruttori UISP.

Prossimi appuntamenti: giovedì 5 ore 15 CORSA TRIS; domenica 8 MARZO, ore 14.25 CORSE E "FESTA DELLA DONNA" con tante attrazioi per le spettatrici, ANIMAZIONI HIPPOBIMBO e laboratori creativi.
HIPPOSPORT MULTISALA APERTA TUTTI I GIORNI, DALLE 10.30 ALLE 19.30, LUN. DALLE 13. Tutti i pomeriggi del sabato programma promozionale.
Scarica il programma completo della giornata di corse

Questa news è stata letta 382 volte dal 27 Febbraio 2015