Mar 2

Capannelle Trotto: corse di mercoledì 4 marzo

Capannelle Trotto DerbyDopo cinque settimane di riposo, mercoledì pomeriggio tornano le corse al trotto all’ippodromo delle Capannelle con il primo degli otto convegni in programma in questo mese di marzo (si correrà sempre nelle giornate di mercoledì e sabato) . Si ricomincia con le abituali otto corse (inizio alle ore 14.30) fra le quali spicca un bel confronto sul miglio per i 3 anni.
Prima corsa. I giovani della generazione 2012 non ancora vincitori in carriera aprono il convegno. Tiffany Bar resta su due piazzamenti convincenti ottenuti in condizioni avverse e quindi potrebbe centrare il primo successo pur avviandosi al numero più alto dello schieramento. In alternativa vanno seguiti la regolare Tina Photo Sm, Top Fly Ek, Topino Jet, Tedorna Jet e l’esordiente Tiger del Colle.
Seconda corsa. Per anziani a reclamare interpretati dai gentlemen che ne siano anche proprietari la corsa del pomeriggio riservata ai dilettanti. Anche se parte all’esterno della prima fila Omicron Om può puntare alla vittoria perché va davvero forte: il suo rivale dichiarato è Pocket Kronos che potrà invece sfruttare il numero alla corda. Odeon degli Dei e Nolimpiar Win Sm aspirano ad un piazzamento così come Oasis Man e Rabat dei Greppi.
Terza corsa. Sette gli eccellenti soggetti di 3 anni protagonisti della prova di maggior rilievo tecnico della giornata. Tinamo Jet, splendido vincitore al rientro napoletano, e l’ottimo Tedo Fks, che Massimo Trevellin ha fatto svernare a Roma alle cure di Catello Savarese, dovrebbero contendersi il successo ma Tiffany Caf è più di un terzo incomodo e va preferita a Tomè dei Greppi e Travesura.
Quarta corsa. Di non facile decifrazione questa corsa sul miglio riservata agli anziani di categoria E. Poseidon Bar, in buona forma e con il vantaggio della corda, e il potente Nasty Reaf dovrebbero lottare per il successo senza tuttavia trascurare Ora Pronobis, Orion, Matisse Ponz e Radice del Nord.
Quinta corsa. Dieci i 4 anni di media levatura al via in questo confronto sulla distanza breve del miglio. Stradivarius in prima fila e Sterlyngal in seconda sembrano i migliori del lotto e dovrebbero essere certamente protagonisti. Soleado, Sofora Jet, Scheggia Allmar e Satanasso Fi non partono comunque battuti.
Sesta corsa. Affollata questa reclamare sul miglio per i 4 anni scelta come “seconda tris” del palinsesto ippico nazionale odierno. Tredici i concorrenti al via e pronostico da orientare sui nomi di Saetta Jet (deludente l’ultima volta a Pescara ma in precedenza ottima vincitrice e Follonica) , Spartak Ru Trebì, Savana Jet e Shining Wise. Possibili sorprese Stelvio Live e Savoir As.
Settima corsa. Decisamente aperta questa condizionata riservata ai soli anziani di 5 e 6 anni. Rugantino Ans, nonostante il numero esterno, Rivale d’Amore, di sicuri mezzi ma non sempre affidabile, Renee’ Dvs, Right Way Lf, Running Allmar, Ronaldo Lp e Remox sembrano tutti, chi più chi meno, in grado di essere protagonisti della corsa.
Ottava corsa. Conclude il pomeriggio questa prova ad inseguimento nella quale due soggetti di categoria D ed E rendono 20 metri a dieci agguerriti avversari di categoria F. Allo start appare troppo ben situato Ninio che sulla pista romana si è già messo in evidenza e che, evitando errori, ha notevoli possibilità di emergere. Fra i suoi compagni di nastro meritano credito anche Perno Axe, Neilos Om e Orseolo Rl, velocissimo tra i nastri. Molta attenzione anche al rientrante (con nuovo trainer) O’Rey King e al penalizzato Proper Wise.

Questa news è stata letta 349 volte dal 2 Marzo 2015