Mar 6

Capannelle Galoppo: corse di domenica 8 marzo 2015

Ippodromo CapannelleOgni domenica una festa. Questo il precetto che deve animare ed anima la primavera di Capannelle. Come abbiamo suggerito sette giorni fa sono proprio le domeniche di marzo e le prime di aprile quelle che ci permettono le scoperte più interessanti. E’ questo il periodo in cui assistiamo alla messa a punto dei motori più potenti, quelli che poi saranno protagonisti delle pattern più attese che, giova ancora una volta ricordarlo, ci regaleranno un mese stupendo dal Parioli- Elena al Derby attraverso il Presidente della Repubblica. Dunque eccoci alla scoperta di tre anni potenzialmente importanti oppure di anziani di grande spessore. E’ questo il tema del pomeriggio e delle sue tre corse più significative. Soprattutto quelle riservate ai tre anni che sono divisi per sesso e ingaggiati in entrambi i casi sui 1800 metri che sono al momento distanza eclettica anche se, in pista grande, viene da pensare che i protagonisti abbiamo come retro pensiero le Oaks per le femmine e il derby per i maschi. I premi sono il Nannoccia e il Federico Smith che fu grande allenatore nella golden age del turf italiano quando parecchi trainer inglesi o anche fantini venivano a svolgere la loro attività professionale nel nostro paese. Scopriamo dunque tra i protagonisti di queste due corse le possibili pedini che poi si muoveranno sulla scacchiera in ben altri contesti. Le femmine nel Nannoccia sui 1800 metri saranno in quattro ma tutte di spessore. Belle Rive è doppia terza di listed tanto nel Mantovani come nel Coolmore mentre Eubea è stata seconda nel Criterium Femminile e Promissory Note, sorellastra di campionesse assolute, dopo esordio ottimo ha fallito il secondo ingaggio ma ora si ripresenta al pari di Dragalonsa che ne ha vinte due su due. Un campo di valore, la corsa servirà a definire meglio i valori della generazione. E’ ciò che si chiede a questi primi assaggi. Come quello, sempre sui 1800, che vede impegnati i maschi. Change of Moon è un secondo di Rumon poi vincitore di Hp cosa che gli fa pagare peso. Sadowa Rized è secondo di Sette Colli, altro Hp e poi si è mosso bene a Napoli. Ora dei Desideri ha subito vinto a Pisa in stagione, Miseno vanta un probante due su due ma è al rientro cosi come Goldstream con all’attivo anche lui un bel doppio successo. Le corse per i tre anni sono davvero in questo periodo, quelle ovviamente buone, di straordinario interesse. Agli anziani è doverosamente riservata una occasione niente male. Nel premio che ricorda uno dei grandi del nostro turf, quel Sirlad che fece sognare tanti appassionati quando tentò il Ganay e che poi si dimostrò primissima serie in America. Alle Capannelle incantò nel derby che vinse addirittura da lontano. Nel suo nome e ricordo ecco sui 2200 severi della pista grande che iniziano a muoversi in diversi. Ecco Awake My Soul che adesso è agli ordini di Gianluca Bietolini e rientra dopo buona campagna anche italiana lo scorso anno. Ecco Cospirator che ha chiuso la stagione 2014 con il terzo posto nel Roma Vecchia, ecco Dogma Noir a suo tempo terzo nel Roma di gruppo uno, c’è Freedom Holder al rientro da parecchio ma vincitore di listed come Mr Gotham eccellente al pari di Messer Guglielmo e Koreen. In tutto come di consueto assisteremo a sette corse, tre le condizionate e una la maiden per sole femmine sui 1700 con la bellezza di 16 partenti, con il necessario condimento che fa tanto spettacolo e agonismo di tre handicap. La pista grande sarà in azione quattro volte e le altre tre sarà attiva quella all weather mentre le distanze del pomeriggio andranno dai 1600 metri ai 2200 metri e i soli tre anni avranno a disposizione ben quattro prove. Come sempre non resta che divertirci con le corse di Capannelle.

Questa news è stata letta 508 volte dal 6 Marzo 2015