Mar 13

Arcoveggio: le corse di sabato 14 marzo 2015

corsa bolognaInizio Corse ore 15.10. Appuntamento all’Arcoveggio per un insolito sabato alle corse, TRIS in chiusura di pomeriggio e sette sfide contrassegnate da buoni spunti tecnici, terranno banco al trotter felsineo sin dal prologo delle 15.10 con alcuni dei migliori driver del circuito tricolore ad impreziosire il palinsesto. La prova abbinata al terno ippico nazionale propone un accattivante handicap sulla media distanza, gara alla quale hanno aderito quindici i contendenti divisi in due nastri, con i migliori confinati a quota meno venti metri. Pronostico ad evidente trazione posteriore senza un netto favorito e con un pokerissimo di candidati alla vittoria, dall’amletico Putnik D’Aghi, sfortunato nella Tris di febbraio e oggi al via dall’estremità dello schieramento pronto ad aggredire i fuggitivi sempre in coppa con Andrea Farolfi, alla veloce Padania Zeta, pupilla di Gocciadoro dallo spiccato feeling con la distanza, passando per lo specialista One Love, inviato di Holger Ehlert con Vecchione fido interprete e chiudendo con Osiris D’Alfa, la cui forma al top invita a non trascurarne un possibile inserimento in zona podio.
Compito difficile per gli avvantaggiati, Rublo dei Greppi si avvierà dalla prima fila e si segnala per continuità e adattamento ad ogni evenienza tattica, mentre Picolit e Nadira paiono in forma e non disdegnano le corsie esterne, scenario probabile stanti i numeri di partenza degli allievi di Montagna e Roberto Gradi.

Ouverture alle 15.10 con gentleman e quattro anni in pista ed un favorito dalle concrete chance in Matteo Zaccherini grazie alla forma della progredita Sabine Inn Ronco, inviata di Holger Ehlert e recente vincitrice che dovrà vedersela con i coetanei Socrate Banal, oggi in versione Michela Rossi e Scirea Car, sul quale sale Marco Lasi con solide speranze in chiave podio; poi, tre anni dall’eccellente “carta” su cui spiccano il toscano Teofilo Grif, accompagnato dal suo trainer, la new entry Vitale Pisa e Templar Mask con Andrea Farolfi e l’omonimo Sarzetto a garantirne ulteriori progressi, mentre Tomè dei Greppi dovrà dar fondo al suo repertorio di rodato performer per poter minacciare i due sopranominati. Tornano i gentleman alla terza corsa, ad accompagnarne le gesta, anziani di loro proprietà con Pericolo Muttley e Zaccherini prime scelte in sede di pronostico ed in alternativa, Rina da Pisa e Pietro Giusti con Offen Matto e Cortesi seri candidati al gradino più basso del podio, poi, in leggero sottordine, Reebok Allez e la leggiadra Rebecca Dami, mentre alla quarta incuriosisce il debuttante Tex Di Jesolo, con Vecchione accompagnatore alla prima dell’allievo di Michele Raimo e Tokyo Lux seconda forza nonostante una certa propensione alla rottura manifestata di recente. Cadetti in scena alla quinta, con Santa Lzua e Greppi in fuga da Sassegna Spritz e Farolfi ed anche alla sesta, forse il contesto tecnico di maggior caratura del pomeriggio, Tqq esclusa, nella quale spiccano le eccellenti individualità del Moni, Super Op e del Vecchione , Surah Delle badie, chiudendo con il match della settima tra Priscilla Bi e Peter Pan Gs, leggi Maurizio Visco vs Vecchione mentre Pepita Om e Vairani coltivano un concreto sogno in ottica marcatore.

DOMENICA POMERIGGIO programma promozionale nella MULTISALA HIPPOSPORT ARCOVEGGIO
(APERTA TUTTI I GIORNI, DALLE 10.30 ALLE 19.30, LUN. DALLE 13).

Prossimi appuntamenti con le corse “dal vivo”: GIOVEDì 19 ore 14.25; DOMENICA 22 ore 14.25 CORSE e "Carnevale della Segavecchia" per i bambini.

Questa news è stata letta 411 volte dal 13 Marzo 2015