Mar 20

Arcoveggio: le corse di domenica 22 marzo 2015

Ippodromo BolognaInizio ore 14.25. Una domenica dagli accattivanti spunti tecnici attende gli appassionati all’Arcoveggio, con gli anziani protagonisti di un affollato clou e le giovani leve impegnate in sfide incerte ricche di prestigiose individualità, il tutto dallo scoccare delle 14.25 e sino alle 17.25, finalmente illuminati dalla luce naturale. In dieci sulla distanza del miglio, i protagonisti della prova più ricca del pomeriggio bolognese spiccano per forma e indubbie qualità atletiche, tanto da rendere quasi impossibile la scelta di un favorito, con l’ex primaserie Negresco Milar da osservare con attenzione nell’ennesimo tentativo di tornare ai fasti che lo imposero tra i migliori della sua generazione, Marco Guzzinati, suo mentore professa incondizionata fiducia, tanto da intraprendere la lunga trasferta dal suo buen retiro brianzolo, mentre incuriosisce la presenza di Rhythm’n Blues, precoce velocista che Ettore Vairani ha portato ad una notevole dimensione agonistica affidandola al nitido talento di Maurizio Cheli, e tra gli inquilini di una referenziata seconda fila, spazio al tenace Niki Del Duomo e a Rejna Inn Ronco, atout di peso nell’impegnativa domenica di Enrico Bellei.

Gentleman deputati ad aprire la giornata con la possibile replica ad un recente primo piano per Truxelli e Marco Lasi, radio scuderia induce a non trascurare Tiziano Font, ospite dalla provincia pistoiese con Stefano Baldi saldo in sediolo, mentre il pluripremiato Michele Canali improvviserà la stimata Teodora Lans, ed alla seconda, testimone ai prof e ai cadetti, per un match tra la marchigiana Smeralda Op, con Bellei in sediolo, e il locale Sofort Rl, invero piuttosto deludente negli ultimi tempi, dopo aver palesato eccellenti doti nelle prime uscite estive, mentre Sbirulino Grad potrebbe conquistare un podio.
Il livello sale al sopraggiungere della terza, miglio per tre anni dalle evidenti ambizioni classiche su cui spiccano l’invitta Tamia Jet, che Andreghetti guiderà per conto di Augusto Borghetti e per i colori dei Toniatti, Tenerife, carta Ehlert con Wim Paal alle redini e Tessa Ob Sonic, proposta di Bellei per il training di Gennaro Casillo. Al ritorno in pista dei gentleman, la quarta del palinsesto, schema ad handicap e media distanza a premiare le caratteristiche di Mannù del Pino, sul quale sale il proprietario Matteo Zaccherini, leader nazionale della categoria pronto a rintuzzare gli attacchi a distanza del campano Simeoli. Ancora anziani alla quinta, miglio e nove binomi al via con il decaduto Mercury Roc a inseguire la vittoria supportato dalla talentuosa mano di Michela Racca e severamente esaminato dalla Bellei, Penny Lane, e da Rapid Lady, allieva di Andrea Sarzetto con il fido Farolfi ai comandi. Alla settima, missione difficile ma non impossibile per il “solista” Stratocaster, ancora i due Andrea in vetrina e chance di peso per Sogno D’Asolo, con Bellei e Shaghy, pupillo di Alessandro Baldi da seguire in chiave podio per chiudere con Roses Rob e Rosso Verde Bi, coetanei dai natali veneti che Bellei e Mauro Biasuzzi interpreteranno con la consueta maestria.

Prossimi appuntamenti: GIOVEDI' 26 ore 14.25; DOMENICA 29 ore 14.25 CORSE e "Carnevale della Segavecchia" per i bambini.
SALA HIPPOSPORT APERTA TUTTI I GIORNI, DALLE 10.30 ALLE 19.30, LUN. DALLE 13; i pomeriggi del sabato programma promozionale. 

CALENDARIO-CORSE DI APRILE 2015:
gio 2 - Dom 5 Pasqua e Lun 6 Pasquetta- gio 9 - Dom 12 GRAN PREMIO ITALIA- gio 16 - Dom 19 - gio 23 Tris - Dom 26 – gio 30.

Questa news è stata letta 412 volte dal 20 Marzo 2015