Apr 20

Capannelle Galoppo: corse di martedi' 21 aprile 2015

Ippodromo CapannelleAncora tanti partenti alle Capannelle, sempre dieci in media per corsa. In programma la TRIS QUARTE' QUINTE' in attesa della grande domenica delle classiche. Attesa. La atmosfera è di logica attesa perché domenica andranno in scena le prime due classiche italiane di galoppo ovvero il premio Parioli e il premio Regina Elena entrambe sul miglio. Si tratta delle nostre Ghinee. In più nella stessa giornata si penserà anche al derby grazie alla disputa del Botticelli. Intanto ecco un martedì appassionante e intrigante perché, come sempre o quasi alle Capannelle non mancano i partenti. Anche questa volta dieci abbondanti per ogni corsa. Affollata la maiden per i tre anni che tuttavia, maggio è alle porte, non hanno più quella valenza selettiva che questo genere di corse possiede a due anni e ad inizio stagione. Sono tuttavia in 13 e sui 1700 metri della pista piccola. Il momento più atteso, preceduto da momenti di notevole sapore agonistico, lo avremo alla sesta corsa quando andrà in onda la corsa tris quartè e quinte. Tutti tre anni in difficile perizia e sui 1700 metri. In gabbia saranno in 15 e la scelta ovviamente non facile partendo dal top weight Cuore di Tenebra, a quota 63,5 e con scala che racchiude i protagonisti in circa dieci chili. Avversari insidiosi forse più degli altri saranno Tender Fantasy, Dreamlifter, Alonset, Veremar, Lana Pavilla, Patos D’amore ma la tris è sempre una corsa tutta da vivere e da soffrire appassionatamente. In tutto avremo quattro handicap e tutti intriganti, la maiden e le vendere e reclamare, per cinque volte sarà in azione la pista piccola in erba e due quella all weather mentre le distanze andranno dai 1400 ai 2200 metri

Questa news è stata letta 576 volte dal 20 Aprile 2015