Mag 11

Capannelle Galoppo: resoconto di domenica 10 maggio 2015

 premiazione Presidente Repubblica 2015Cleo Fan si impone nel Premio Presidente della Repubblica GBI Racing L’edizione numero 60 del Premio Presidente della Repubblica GBI Racing, prova di Gruppo 1 clou del Dubai Day, si è chiusa oggi all’ippodromo Capannelle nel segno di Cleo Fan. Il baio di 4 anni di proprietà della famiglia Botti (Scuderia Dioscuri) che il trainer Stefano Botti aveva affidato alla monta di Umberto Rispoli (vincitore di questa corsa nel 2011 in sella a Estejo) ha dominato la testa del gruppo di otto protagonisti della prova sin dall’inizio dei 2000 metri. “Il cavallo ha scandito il ritmo della corsa – ha commentato felicissimo Rispoli, già interprete nel Roma di questo figlio del qualitativo Mujahid, allevato a Siena nel piccolo allevamento di Giuliano Fanti - ho avuto Priore Philip alle spalle fino a 500 metri dal traguardo ma quando si è trattato di cambiare il passo mi sono accorto che non lo avevo più dietro”. Il sauro della Ste.Ma., dominatore del Premio Roma a novembre e sempre montato da Dario Vargiu, è arrivato solo sesto. Alle spalle di Cleo Fan, i due tedeschi, unici cavalli di scuderia estera partecipanti al Gruppo 1 romano: Magic Artist (Stall Salzburg, trainer W. Figge, montato da Cristian Demuro) secondo solo di un’incollatura e Wake Forest (K.Allofs-Gestut Fahrhof, trainer A. Wohler, montato da Eduardo Pedroza), terzo a due lunghezze. Particolare curioso: l’ordine di arrivo del Premio Presidente della Repubblica GBI Racing ha ribaltato il risultato del milanese Gruppo 3 Premio Ambrosiano del 19 aprile scorso vinto da Magic Artist. L’allenatore Stefano Botti ha così commentato la giornata no del cavallo più atteso della giornata: “Priore ha tirato molto nella prima parte della gara, consumando energie preziose che gli hanno impedito di esprimersi come doveva nel momento in cui si è decisa la corsa”.
Cleo Fan e Umberto Rispoli Presidente della Repubblica 2015

Questa news è stata letta 396 volte dal 11 Mag 2015