Mag 25

Arcoveggio: resoconto di domenica 24 maggio 2015

corsa bolognaSupermar novello stakanov. Domenica dagli intriganti spunti tecnici all’Arcoveggio, cadetti dalla prestigiosa caratura classica si ergevano al ruolo di primattori in uno stringato clou, scelto dal team Baroncini per testare la condizione della rientrante Sweat Ok e da Holger Ehlert per rodare la forma dell’ardente Swan Wise As, la primatista della leva 2011 tradizionalmente guidata da Roberto Vecchione , mentre l’indomito Supermar e Lorenzo Baldi scendevano in pista per la quinta volta negli ultimi trenta giorni con il mirino rivolto verso il podio. Dopo una prima partenza rinviata per l’animosità di Swan Wise, il secondo segnale vedeva la rottura di Sweat Ok e lo scatto della giumenta di Vecchione che quasi in apnea percorreva a velocità siderale il primo chilometro di gara, seguita a distanza dal carneade Stiaccino Jet pedinato da Supermar, che al mezzo giro conclusivo scattava dalla terza posizione e affiancava la leader per batterla a fil di palo in 1.13.5 , mentree al terzo posto, Stiaccino Jet guadagnava un insperato quanto meritato gruzzolo non sfigurando al cospetto di cotanti avversari. Il pomeriggio è stato aperto dai gentleman e dal bel successo di Taitù Laser e Michela Rossi, coppia in rosa che dopo percorso manovrato ha preceduto in 1.17.2 gli attesi Tony Pride e Zaccherini con l’estremo outsider Tiger Men al terzo posto, poi, Bellei e Serena Grif in 1.14.6 dopo tattica d’attesa e alle loro spalle gli alleati Sogno di Venere e Casillo sulla trascurata Shakira Mayo. Il ritorno in pista dei gentleman vedeva Zaccherini condurre al successo un ritrovato Pericolo Muttley, al largo sin dalle prime battute e preminente in 1.16.6 sulla compagna di nastro Orchidea Press, mentre Prodigio, alla seconda fatica in 24 ore, completava il podio ed alla quarta, Vecchione e Thiago Tjree alla maniera forte e alla siderale media di 1.14.3 ottenuta dopo un giro all’esterno e davanti a Teofilo Grif ,con l’iniziaale leader Thunder di Poggio al terzo posto,
Anziani sul miglio per una appassionante quinta corsa che ha registrato il rientro vincente di Per Te Mtt con il nuovo training di Andrea Sarzetto e la regia tattica del sempre ispirato Andrea Farolfi, 1.14.6 il ragguaglio con cui il portacolori veneto ha preceduto il favorito Occulto e la sorpresa Rommipul. Chiusura con gli anziani, alla settima performance monstre da parte di Persiade Lans, che ben diretta da Marco Volpato ha debellato le resistenze di Rugiada Sms staccando in arrivo su Newyork Newyork e sulla stessa battistrada alla considerevole media di 1.13.1, ed alla ottava, immediato raddoppio mper Marco Volpato e successo per la ritrovata Papalla, tonica e professionale nel suo incedere per impervie corsie esterne e precedere Paloma del Ronco e Ralph Laurent, dopo che Rossi Dream aveva condotto senza lesinare ritmo

Questa news è stata letta 434 volte dal 25 Mag 2015