Lug 6

Cesena: resoconto di venerdì 3 luglio 2015

Arrivo Cesena SavioEdizione della corsa Tris sul miglio con dodici binomi al via per il “Premio Made in Lab l’operatore telefonico innovativo” ed una favorita dalle chiare chance come Side Wise As, indigena di colori francesi plasmata dai Gocciadoro e reduce da un brillante double di successi negli ippodromi del nord ovest. Performance monstre per la discendente di In Wise As, una delle migliori femmine indigene del decennio, che dopo aver gravitato al largo del gruppo è scattata in dirittura affermandosi in 1.14.0 nei confronti di Salice Dei Rum e Sassy Nord Fro,con Sil Down Slid Sm a completare il quartè sull’iniziale leader Solo D’Asolo.
Favoriti al traguardo e quote conseguentemente popolari, dai 48 euro per la Tris, ai 65 per il quartè, mentre il quintè ha superarto i duecento.
Il veloce Tinto ha aperto la suite dei vincitori aiutato anche dal grave svarione accusato da Thetis Moon, il tre anni allenato da Carlo Rossi e guidato da Andrea Farolfi ha infatti spaziato a piacimento chiudendo in 1.14.7 su Tax Grif e Thetis Moon, ancora terza dopo rabbioso inseguimento. Alla seconda, erano protagonisti i gentleman con favori del pronostico rivolti a Pattost, pupillo di Thomas Manfredini, celebre calciatore che vanta militanze prestigiose in serie A ed attualmente in forza al Vicenza, il quale non solo ha sbaragliato il campo, ma ha rifinito la sua eccellente performance al ragguaglio di 1.13.9 lasciando ad intervallo Ragazzo Dei Sogni e Regina Kosmos. Ancora anziani con i prof in sediolo e la curiosità di rivedere all’opera Porpora Lux, affidata ad Alessandro Gocciadoro dalla famiglia Bruni, che nonostante il deciso percorso al largo di Orkidea Dks ed un miglio percorso a media di 1.14.0, ha dovuto inchinarsi alla maggiore freschezza atletica di Perché Si Jet. Alla quarta turno per quattro anni e vittoria per Sacmai Cocks e Roberto Vecchione, con il top driver campano abile nel mantenere in assetto l’erede di Cherokee Chief e lasciarsi alle spalle un positivo Stoner e Sensazione San. Pista in eccellenti condizioni e cavalli dall’elevata caratura atletica hanno favorito medie di tutto rispetto, come alla sesta, con Obelix Np indisturbato leader che ha riportato un facile assunto al ragguaglio di 1.14.0 sulla trascurata Per Te Bar e su Rasputin Grif. Alla settima arrivo a fruste alzate tra Road dei Sogni e Refosco Lag con quest’ultimo a prevalere e alla media di 15.1 per la gioia dei fratelli Visco, Maurizio alle redini e Massimo in regia; al terzo posto è giunto Richelieu Grif, biondo alfiere marchigiano guidato d Mirco Marini. Chiudiamo con Trogone Jet, il cui coast to coast vittorioso ha regalato il double a Vecchione mentre per le piazze Tayson di Pippo ha agevolmente disposto del finisseur Tartufo.

Questa news è stata letta 383 volte dal 6 Luglio 2015