Lug 13

Cesena: resoconto di venerdi' 10 luglio 2015

Cesena Savio arrivo Corsa Tris AlgidaNella corsa Tris di venerdì 10 luglio, Premio Algida, favorita al betting era l’ospite campana Piccolarobytor è naufragata nel vano tentativo di inserimento nella lotta per il primato, mentre Ornella Trio guidava a buon ritmo e Popolo Baba forzava i tempi pressando la leader, Rissa Sere rimaneva alla corda su Picasso Ur e Nico di Jesolo, gli altri cercavano spazio per corsie esterne. Appena in retta Ornella calava leggermente, Rissa Sere Popolo Baba la rimontavano palmo a palmo, passando di misura e giungendo in linea sul palo. Vittoria per la più fotogenica Rissa Sere, piazza d’onore per un encomiabile Popolo Baba e terzo gradino del podio, ancora per Ornella Trio. Ricasso Ur e Nico Di Jesolo completavano il marcatore, generando una quota di oltre 5000 euro per la tris e 7300per il quartè, mentre nessuno ha indovinato la cinquina rimandando la vincita del quintè di almeno 24 ore.
Prologo di pregio con i puledri al debutto sui due giri di pista, notevoli individualità e genealogie regali per i sei protagonisti sui quali è prevalsa l’ospite lombarda Un’Altra Grif, professionale pupilla di Tiberio Cecere affidata alle magiche mani di Antonio Di Nardo vincitrice in 1.19.6 sulla sorella d’arte Uendy Zs e sull’agile Ursula Pit, mentre alla seconda il testimone è passato ai gentleman impegnati in sediolo a discreti tre anni per la vittoria del binomio Thor Valdi/Filippo Monti, favoriti al betting e preminenti in 1.17.4 nei confronti di Tyson di Pippo e Zaccherini con i trascurati Titanio Baldini e Ballotta al terzo posto. Ancora gentleman alla terza corsa, cadetti ad accompagnarne le gesta e bel successo, il quarto a seguire, per Sabrimar che in 1.16.0 e per la regia del suo proprietario Vittorio Miniero ha preceduto Serenaz e Selva degli Ulvi, mentre l’ingresso in scena dei professionisti è coinciso con la vittoria sorprendente, quanto meritata di Mr Charm, guidato con mano ferma da Alessandro Raspante, l’allievo di Christian Bruniera si è imposto su Renee’ Dvs e sulla labile Petronilla al ragguaglio di 1.15.4. L’attesa Plouzeve de Allez ha mantenuto fede alle aspettative dei molti che l’avevano appoggiata vincendo a mani basse la sesta corsa sugli outsider Regina Mati e Gauguin Ans a media di 1.16.8. Alla settima, Tacos Font dopo percorso d’avanguardia chiuso in 1.16.4 per la regia di Mimmo Zanca e nonostante i reiterati attacchi di Tuono Lunare mentre Tic Tac Font ha completato la terna ed in chiusura, vittoria in open stretch per Sweetmovie Laumar, che in 1.15.5 ha beffato la favorita Shakira di Pippo con Seneca Grif al terzo posto regalando in extremis la vittoria ad un Andrea Farolfi, piuttosto in ombra nel corso della serata.

Questa news è stata letta 371 volte dal 13 Luglio 2015