Lug 15

Cesena: resoconto di martedi' 14 luglio 2015

 Michela RaccaTra i giovani driver Michela Racca prima donna in finale. Avvincente manche del Supefrustino riservato agli under 40, con le canoniche cinque sfide a calamitare le attenzioni di una serata aperta dai gentleman e chiusa dai prof a bordo di un folto gruppo di tre anni. Ouverture per Rigel Hurricane, vittorioso in 1.16.0 per la regia di Santino Giordano e con Presuntuoso Naf ed il favorito Nester Dei Venti nei panni dei valletti, mentre poco dopo, con i cadetti impegnati sul miglio arrivo a fruste alzate e successo in stretta foto per Senna Trio su Skylark Ek in 1.16.9, con Marco Stefani a scaldare i motori in vista del Superfrustino e Simple Photo a completare il podio. Terza del palinsesto e subito i “campioncini” in gara con Vincenzo D’Alessandro e Rughy delle Selve a segno in un significativo 1.14.9, dopo che un labile Renegade Ok aveva guidato lungo il percorso e Macaone Jet ci aveva provato al largo, podio meritato anche per Puerto Rico e Cangiano su Perla di Roberto abbinata a Michela Racca. Alla quarta, Premio Caloni Trasporti – Seregno, bella volata per Sandro e Michela Racca con l’allievo di Giordano Battistini a segno in 1.14.6 dopo ardua lotta con Silvia Trio e Ferranti, mentre un encomiabile Stiaccino Jet regalava punti preziosi a Giuseppe Porzio Jr.
Giovani leve alla quinta corsa, Premio Saves – Bologna, terza manche del trofeo con i nati nel 2012 in scena e colpo a sorpresa per Tequila Gk, atout fortunato per Gennaro Pacileo e preminente in 1.16.9 su Tinta degli Ulivi mentre Tuono Deimar ha completato il podio fornendo altri tre frecce all’arco di Giuseppe Porzio Jr.. Schema ad handicap per i dieci anziani impegnati alla sesta, distanza che si allunga passando ai duemila metri e cliché ideale per le caratteristiche di Orfeo Jet, favorito della contesa guidato con precisione da Nando Pisacane e autore di concreto coast to coast impreziosito dalla media di 1.15.5 che ha permesso alla composita coppia friulano - romagnola di lasciare a qualche lunghezza una positiva Okayama Rr con Michela Racca e Rumeno Jet, positiva briscola di un Cangiano ancora in lizza per la finale. Settima e decisiva corsa - Premio Combitras Srl – Cesena - favori per Persiade Lans, scelta piuttosto netta del betting con l’allieva di Marco Volpato sulla carta senza avversari ma alla prova dei fatti assai arrendevole con Pische Roc alla avanguardia e Nero de Gloria appostato allo steccato su Olimpia Pan e gli altri. All’epilogo tentativo di fuga per Psiche e Michela Racca ma sprint vincente per Nero De Gloria e Pacileo che in 1.13.9 battevano il duo in rosa con la trascurata Olimpia Pan al terzo, insperato posto sul podio.

Finale del 18 agosto per Michela Racca, prima lady nella ventennale storia del Superfrustino ad accedere all’evento conclusivo e raggiungere al momento gli altri qualificati: Antonio di Nardo e Federico Esposito.

Questa news è stata letta 419 volte dal 15 Luglio 2015