Lug 20

Cesena: resoconto di venerdi' 17 luglio 2015

Cesena Savio Arrivo Settima 17 luglio 2015Thiago Three si prende il clou nella serata Tippest. Clima torrido e caldo agonismo in pista, nel venerdì del Savio, con i tre anni in scena nel clou “Premio Tippest Media Consulting Cesena” programmato sulla selettiva distanza del miglio ed un ricco cartellone che vedeva impegnati i migliori driver del panorama “azzurro”. Rimasti in quattro per le defezioni di Tamboss e Tayler di Pippo, i protagonisti della prova più ricca della serata hanno avuto in Thiago Three l’indiscusso mattatore, subito al comando sull’accondiscendente Tamurè Roc, il giovane allievo del trainer teutonico Holger Ehlert affidato a Roberto Vecchione, ha poi chiuso al ragguaglio di 1.15.6 con irrisoria facilità sull’avversaria, mentre Tomos D’Aghi è giunto terzo a qualche lunghezza.
Ouverture dedicata alle giovani leve in un contesto estremamente equilibrato, ricco di individualità dal curioso quadro genealogico, reduci da prove di qualifica interessanti o in qualche caso, da concreti debutti, il tutto per registrare la vittoria di Urgania che in 1.18.3, ma con chiusa imperiosa, ha battuto la favorita Urania D’Asolo bagnando con il successo un debutto foriero di promettente futuro, mentre al terzo posto è giunta Up In The Air. Poi favoriti a carte quarantotto e suggello vincente per Tempesta Dagy ed Enrico Somma in 1.17.5 su Tic Tac Font e Marco Lasi a loro volta preminenti sui timidi leader Timo Rivarco Op e Filippo Monti. Sale il livello tecnico con l’arrivo della terza corsa, dove un si è visto un coast to coast vincente per Sentimento Ok biondo allievo della connection famigliare Lorenzo e Giancarlo Baldi, rispettivamente driver e trainer, che in 1.14.3 ha difeso strenuamente la leadership dall’attacco finale di Spielberg Grif mentre Solitar You Sm ha completato un podio assai atteso dalla ”punta”. Alla quarta anziani impegnati in un affollato miglio con il favorito Rino Jet a segno non senza qualche patema in 1.16.2 su Oxer Lb e Powersin per il primo successo cesenate targato 2015 di Antonio Esposito. Ancora anziani alla quinta, miglio per buoni prospetti e favori del pronostico calamitati dal velocista Pato Effe, allievo di Sarzetto con Andrea Farolfi alle redini che in 1.13.6 ha tenuto testa al tenace Pitango Jet mentre Over Of Cloudlet ha chiuso al terzo posto. Sesta corsa e arrivo a fruste alzate tra Orzuelo, Richmond e Raian Starlight, con Orzuelo a regalare la vittoria a Roberto Vecchione in 1.15.8. Chiusura con le femmine di quattro anni e vittoria per Sciuè Sciuè, ospite campana che Andrea Farolfi (ricordiamo la doppietta in serata per lui) ha improvvisato al meglio sostituendo Enrico Bellei bloccato da impedimenti familiari, mentre al secondo posto è giunta Selene D’Ete su Selva degli Ulivi, deludente la favorita Siada Spritz.

Questa news è stata letta 378 volte dal 20 Luglio 2015