Lug 27

Cesena: resoconto di sabato 25 luglio 2015

Ippodromo di CesenaClou - “Premio La Commerciale Agricola di Billi Giovanni” - con nastri e distanza allungata nel sabato cesenate, elementi che incrinavano le certezze del betting che inizialmente affidava a Newyork Newyork il ruolo di favorito per poi spostare le proprie preferenze verso la bionda criniera di Orfeo Jet, senza peraltro trascurare Pietro Di Jesolo e concludere tornando definitivamente sul vecchio campione di Lorenzo Baldi decisamente il migliore tra gli inquilini del secondo nastro. Dopo un primo segnale annullato, al via Orfeo Jet faceva valere il suo feeling con le partenza da fermo giostrando all’avanguardia sin dai primi metri e reagendo a tutti gli attacchi, in primis quello di Pietro di Jesolo poi quello di NewyorkNewyork, nelle fasi finali della corsa di Power Treb. Tutti senza alcun risultato se non quello di ammirare la sagoma del sauro di Andrea Vitagliano varcare vittorioso i traguardo in un significativo 1.15 e seguirlo con Power al secondo posto ed un encomiabile Newyork al terzo.
Inizio di serata con i gentleman in pista ed una spettacolare caduta, fortunatamente senza conseguenze per uomini e cavalli, a ritardare le operazioni d’avvio poi, alla ripetizione della corsa, in box gli sfortunati Tiberio Benal e Tundra e vittoria facile facile per Tequila Gk e Michele Canali su The Best Of Glory e Taleaz a media d’altri tempi 1.19.2. Alla seconda una delle sfide dal maggior tasso tecnico, serie di rotture a falcidiare la gara e successo per Tioss Mede Sm su Trezeguet Kyu in 1.15.2 con Antonio di Nardo subito in vetrina. Parziale sorpresa alla terza corsa, miglio per cadetti con Selvaggia Nera e Fabrizio Ciulla, sostituto dell’ultima ora per l’impossibilitato Cangiano, brillanti vincitori in 1.16.7 e piazza d’onore per il progredito Stoner, mentre l’outsider Sultano Light ha completato il podio lasciando la medaglia di legno al favorito Sogno dei Veltri. Alla quarta, match a fruste alzate tra la battistrada Toutre e l’accorrente Tomcruise Treb con quest’ultimo prevalente di un soffio sull’avversaria grazie al colpo di reni di un ispirato Vecchione e con il favorito Tenordelun a raggiungere in extremis il terzo posto. Alla quinta performance da circoletto rosso per l’atteso Sentimento Ok, leader sull’accondiscendente She’s A Woman e poi tonico al traguardo sollecitato da convinto Lorenzo Baldi per ribattere a Solitary You Sm in 1.14.6, mentre Sky Girl ha chiuso al terzo posto dopo tattica d’attesa. Ancora un testa a testa sin sul palo ed ancora Vecchione prevalere sulla concorrenza, partner questa volta, la globetrotter Rosnay, al primo successo italiano dopo lunga militanza svedese mentre al secondo posto è giunto Macaone Jet dopo aver pedinato Ornella Trio, solo terza al traguardo. A fine serata, vittoria di Olifante Jet e Aniello Vitagliano dopo percorso di testa su Narvalo e Gigas

Questa news è stata letta 395 volte dal 27 Luglio 2015