Ago 10

Cesena: resoconto di venerdi' 7 agosto 2015

Ippodromo di CesenaLa Corsa Tris “Premio Cervia – Città del Sale Dolce” andata in scena venerdì al Savio presentava un plebiscitario favorito nell’ospite toscana Suerte’s Cage, pupilla di Holger Ehlert, affidata come da prammatica al talento di Roberto Vecchione. Coraggiosa e tenace, l’erede dello stallone emergente Igor Font ha però trovato sulla sua strada un Severino in grande forma che a dispetto della scomoda posizione al post 11, è filtrato al comando rendendosi intangibile sin sul palo nei confronti della stessa Suerte’s, regalando la doppietta ad un ispirato Andrea Farolfi, mentre il trascurato Stoner ha chiuso al terzo posto su Skua Jet e Shakira Maio. Media di valore assoluto, 1.12.7 al chilometro e limite avvicinato per il cadetto allenato da Beppe Ruocco. Anche le quote si sono dimostrate piuttosto interessanti, dai 200 euro della Tris, passando per i 588 della scommessa quartè per chiudere con la considerevole vincita oltre gli 11.800 euro per il ristretto novero dei possessori del ticket Quintè.
Ouverture nel segno dei gentleman ospitati a bordo di eccellenti tre anni e bel primo piano per Torpicchio Bybo che, a dispetto di uno svarione nelle fasi d’approccio ha rimontato in dirittura spaziando sull’altrettanto convincente Tomcruise Treb e su Tu Sei Mtt, con Michele Canali abile interprete del giovane allievo di Walter Zanetti, ed alla seconda, facile assunto per Upper Fks e Marco Stefani in 1.18.8 dopo percorso di testa davanti a Unica Vida e Uptowngirl Font, mentre al ritorno in scena dei gentleman, show di Ronaldinho Tres e Filippo Monti preminenti nel finale su Rio Jet e Regnsbourg al ragguaglio di 1.15.9. Dopo qualche sorpresa, finalmente un favorito in rete, l’ospite veneto Per Te Mtt che Andrea Farolfi ha proiettato in avanti sin dalle prime battute per concludere in 1.15.9 su Rimica di Azzurra e Rosnay, mentre alla sesta, Totano Jet non ha avuto alcun problema nel mantenere fede al ruolo di prima scelta sbaragliando il campo in 1.16.3 su Tonymanero Treb e Teresa Trio in 1.16.3 ed alla settima, handicap sulla media distanza, primo piano di Obelix Di Celle, a segno con Castaldo in sediolo nei confronti del compagno di nastro Rovereto e con il coraggioso Mozart Matto a completare il podio, per chiudere con gli allievi e con i quattro anni per registrare il vincitore alla quota record per la stagione 2015, Sirio Blessed, che in 1.18.0 e a oltre 111/1 ha regalato a Romualdo un inatteso successo davanti a Sesamo Jet, labile favorito e a Spineda.

Questa news è stata letta 283 volte dal 10 Agosto 2015