Ago 28

L’Ippodromo Capannelle riapre alle corse

Roma Capannelle PisteL’Ippodromo Capannelle riapre alle corse con un calendario ricco di grandi appuntamenti. Con l’inizio del mese di settembre, dopo la canonica pausa estiva ripartono le corse all’ippodromo Capannelle: l’appuntamento è per martedì 1 con il galoppo e mercoledì 2 con il trotto. Diciannove in tutto i convegni di corse previsti in questo mese: undici di galoppo e otto di trotto. Tra queste spicca sabato 26 la giornata imperniata sulla disputa delle batterie di qualificazione per il Derby Italiano del trotto (gruppo 1, m. 2100), in programma dopo due settimane, domenica 11 ottobre. Il calendario dei grandi eventi per la stagione autunnale si preannuncia come sempre fitto di occasioni imperdibili per entrambe le specialità ma per ciò che riguarda i trottatori l’appuntamento della seconda domenica di ottobre con il “Nastro Azzurro”, la corsa che laurea il campione della generazione dei 3 anni, è in assoluto il momento sportivo più importante dell’intero calendario nazionale. Nella stessa data andranno in scena anche le Oaks d’Italia (gruppo 1, m. 1640) e GP Gaetano Turilli (gruppo 1, m. 2100).

Il galoppo propone agli appassionati il tradizionale palinsesto autunnale delle corse classiche: domenica 25 ottobre Premio Longines Lydia Tesio (gruppo 1, m. 2000) e Premio Ribot (gruppo 3, m. 1600), domenica 8 novembre Premio Roma GBI Racing (gruppo 1, m. 2000), Premio Guido Berardelli (gruppo 3, m. 1800) e Premio Carlo e Francesco Aloisi (gruppo 3, m. 1200).
L’autunno del turf negli ultimi anni ha aggiunto allo straordinario valore sportivo anche una particolare valenza in termini di costume e mondanità con eventi collaterali particolarmente ben studiati e di successo, grazie in particolare al ‘Premio Longines - Le Signore dell’Ippica’ che festeggia quest’anno la sua quindicesima edizione e che si terrà giovedì 22 ottobre nella straordinaria cornice della Galleria Nazionale di Arte Moderna.

Il calendario delle corse del mese settembre

Galoppo
martedì: 1, 8, 15, 22, 29
venerdì: 11, 25 sabato: 12, 19, 26
domenica: 13, 20, 27

Trotto
mercoledì: 2, 9, 16, 23, 30
sabato: 5

Piste pronte per accogliere gli specialisti di galoppo e trotto
Impeccabili, anche al semplice colpo d’occhio. Per la ripresa dell’attività post pausa estiva le piste all’Ippodromo Capannelle si presentano perfette. Durante il mese di agosto nell’impianto della via Appia si è lavorato a ritmo serrato per la manutenzione del fondo degli anelli di corsa sia di galoppo che di trotto.
Per procedere con la periodica manutenzione della pista ‘all weather’ del galoppo è arrivato dall’Australia Chris Engelbrecht, che da sei anni ha in cura, insieme a quelle dei più importanti ippodromi europei , anche la pista di Capannelle. Il tecnico ha lavorato dieci giorno coordinando il lavoro dello staff di HippoGroup Roma Capannelle. La pista (lunghezza 2000 metri, larghezza media 25 metri) che a causa dell’alta temperatura che caratterizza le condizioni meteo romane deve essere sottoposta a questo tipo di intervento ogni due anni, è stata rigenerata con l’aggiunta di trentacinque tonnellate di fibre elastiche e con la distribuzione di quindicimila litri di cera, spruzzata e miscelata. La superficie totale trattata è stata di 35.000 metri quadrati.
Lavori di riqualificazione e manutenzione anche nell’area di Ciampino dove insistono le piste di allenamento del galoppo. Attività sia sul manto erboso che sulle recinzioni di confine danneggiate dagli atti vandalici dei Rom che abitano il limitrofo campo comunale.
La pista di trotto è stata liberata da uno strato di circa cinque/sei centimetri di pozzolana superficiale ormai polverizzata dall’uso e sostituita con nuovo materiale proveniente da cave del viterbese. Per questa operazione sono arrivati dodici bilici con circa trecentocinquanta tonnellate di materiale.
photo HippoGroup - D.Savi

www.capannelleippodromo.it

Questa news è stata letta 335 volte dal 28 Agosto 2015