Set 14

Siracusa Galoppo: resoconto di sabato 12 settembre

Ippodromo del MediterraneoScilloso ruba lo scettro a Ottawa. E’ ovazione per Eternity Star. Buona, anzi ottima la prima. All’esordio sul tracciato siracusano, Scilloso, da poco agli ordini di Vincenzo Caruso, mette tutti sull'attenti. Risolvendo il Premio Jupiter League, si assicura il biglietto in poltronissima per il Premio Nastro D'Oro di Sicilia, Handicap Principale in programma domenica 27 Settembre all’ Ippodromo del Mediterraneo. A imporre il ritmo per i selettivi 2100 metri della pista piccola, previsti per questa condizionata, c'è il solito Ottawa che, con il solito Antonio Cannella, mantiene la leadership fino ai duecento metri dal traguardo. Da questo momento è guerra dichiarata. Scilloso, con in regia Salvo Basile, attacca a fondo la valida portacolori dell'Alca Torre di Canicarao che, nonostante provi a difendersi, è costretta a consegnare le armi. Ottawa, da assoluto protagonista in più occasioni e in contesti simili deve, così, scendere di un gradino il podio. Sorprende, poi, la prestazione di Forex che, in continuo progresso, condotta da Giuseppe Cannarella fa suo il bronzo. Eternity star, attesa non delude. È lei, la figlia di Baltic King, a centrare il bersaglio alla prima uscita in carriera. E lo fa in passerella, nella maiden riservata alla nursery e abbinata al Premio Ekstraklasa. Alla monta Roberto Fontana che, ai trecento metri dal palo, trova un ottimo varco per beffare Idomemeo, il quale aveva già assaporato il suo atteso primo successo. Per l1 allievo di Antonio De Luca, però è ennesimo posto d'onore. Poco considerata alla vigilia Alca Alameda, invece, a sorpresa agguanta la terza moneta.

Questa news è stata letta 319 volte dal 14 Settembre 2015