Set 14

Merano: resoconto di domenica 13 settembre 2015

Ippodromo di MeranoLittle Bruv + Relco Sud Ovest, Panther Cat + Tweety Kash: Favero – Romano finisce 2 a 2. Quattro le prove sugli ostacoli della domenica meranese, successi equamente spartiti fra gli allenatori “amici-nemici” Favero e Romano. Ha aperto il secondo con Panther Cat (da lui stesso montato) fra i 3 anni, con prova di carattere che ha fatto intravedere potenziale da prima serie, costringendo il pur ottimo battistrada Devonian alla resa. Ha risposto Favero sulle siepi con Relco Sud Ovest, chiacchierato in settimana e portato al palo con puntiglio da Pastuszka piegando d’autorità Alisios e Romis. Sul cross per GR, Amazzoni e patenti Fise/Ante nuovo vantaggio in favore di Romano, con la galoppata da un capo all’altro di Tweety Kash sostenuto con vigore da Altenburger. Infine, sullo steeple, l’atteso Little Bruv ha rispettato il pronostico – e le buone sensazioni di Favero - dimostrando di gradire la specialità (impeccabile Bartos alle redini) e strappando il biglietto per traguardi più importanti (leggasi Premio Steeple-Chases d’Italia memorial Argenton). S’è lasciato dietro un coraggioso e generoso Crack Chichi e Frolon, il due volte piazzato del Gran Premio Merano autore di un rientro convincente.
In piano, urrà per Riccardo Belluco con Direct Drive, Evelyn Poehl su Green Type e Claudia Wendel ai comandi di Epic.
Prossima giornata di corse domenica 20 settembre, preludio al meeting del 76° Gran Premio Merano Forst.
(la foto a lato e' di © FOTO PRESS ARIGOSSI)

Questa news è stata letta 336 volte dal 14 Settembre 2015