Set 18

Merano: le corse di domenica 20 settembre 2015

Ippodromo MeranoSalti e piane, programma mix . Domenica briosa aspettando il meeting del Gran Premio - Parterre animato dalla musica dal vivo, con angolo champagne e sorbetteria - Ospite la squadra femminile TI-Volley Innsbruck, massima serie della pallavolo austriaca Sette corse, programma classico a Maia con quattro prove per saltatori e tre piane per Gr e Amazzoni, in tutto 55 partenti nella domenica di preludio al weekend del Gran Premio Merano (26-27 settembre).

Gli ostacolisti di 3 anni che hanno deciso di evitare il confronto del Gran Criterium d’Autunno con l’élite della generazione 2012 si confrontano nel Premio Rotary, discendente sui 3.300 metri con 13.200 euro in palio. Il top weight Nostalgia di Fano – Manuele per Contu - ha vinto a primavera sul pesante (un po’ di variabilità prevista nel fine settimana, ma senza piogge consistenti) e qui trova un paio d’ossi duri, a partire da Kandhamal e Misterium di Favero, rispettivamente affidati a Derwin e Bartos. Di mezzo ce n’è un altro di Contu con ambizioni di successo, Sbarazzino con Columbu ai comandi, inoltre è il caso di tenere d’occhio l’allievo di Marcialis, Azamourday (Pollioni) in possibile crescita. Più difficile appare il compito per i due di Romano, Kamaran (lo stesso Raffaele in sella) e Cortefranca (El Rherras) così come per Vespro Place espressione di Satalia, mentre il peso giusto per dare fastidio potrebbe averlo il terzo di Favero, Katros (Pastuszka).
Una certa qualità pure nell’altro discendente del pomeriggio, il Loccatelli in steeple (13.000 euro dopo 3.800 metri). Da vedere in particolare il talentuoso Monello che prova la nuova specialità, Crack Chichi è un cavallo ritrovato, l’ospite ceco Alcydon Fan una bella gatta da pelare malgrado l’ultima uscita sottotono rispetto alle ambizioni. Tweety Kash prova a sfruttare la forma smagliante, Merguib in veste usato sicuro, se qualcuno sbaglia lui c’è.
Degne di menzione le tre piane riservate ai dilettanti: 27 partenti complessivi, manifestazione della passione più pura e allo stesso tempo piatto saporito per l’esercizio mentale degli scommettitori.

Nel perseguimento di una politica di coinvolgimento e di apertura dell’ippodromo nelle diverse direzioni, nuova iniziativa della Merano Galoppo: ospite di questa domenica sarà la squadra di pallavolo femminile Ti-Volley di Innsbruck, concorrente alla Bundesliga (massima categoria) austriaca. Le giocatrici saranno presenti nel parterre in mezzo al pubblico, a disposizione per autografi, e prenderanno parte ad alcune premiazioni.

Come sempre l’ippodromo apre alle ore 12 con la possibilità di pranzare e, durante le corse, il parterre verrà animato dalla musica dal vivo – nell’occasione si esibiscono Luise Lutt e Federico De Zorzi - nella zona fra le due tribune dove si trovano anche angolo-champagne e sorbetteria. Per i bimbi a disposizione il parco giochi e il pony per piccole passeggiate.
Ingresso euro 5, ridotti euro 4 (carte turistiche, over 65), ticket famiglia euro 8.
Apertura ristorante ore 12.00 – Prima corsa ore 14.20

Nel frattempo sale la febbre in vista del meeting del Gran Premio, grazie anche all’annuncio dall’Irlanda della partecipazione del fantino Ruby Walsh e dell’allenatore Willie Mullins, che oltre ad allievi in pista per la Gran Siepi e verosimilmente per il “Merano” (e forse in qualche altra prova del weekend), giungeranno a Maia con il campionissimo Hurricane Fly, ritirato di recente dalle competizioni. Hurricane Fly sfilerà davanti al pubblico sabato 26 settembre. La dichiarazione del campo partenti del Gran Premio si terrà mercoledì 23 settembre alle 9.30.

Questa news è stata letta 322 volte dal 18 Settembre 2015