Ott 2

Arcoveggio: CRITERIUM domenica 4 ottobre 2015

corsa bolognaDomenica di lusso all’Arcoveggio nella giornata del Santo patrono, con i puledri a misurarsi in pista nel Criterium, per anni, dal 1934 sino al 2010, tappa fondamentale del calendario classico riservato alle giovani leve, ora, appuntamento di prestigio e test probante in vista dei prossimi cimenti d’elite programmati a fine mese in quel di Napoli. Driver dal ricco palmares e futuri campioni scendono a Bologna per dare vita ad un riuscita edizione della corsa, nel solco di una tradizione che vede nomi altisonanti spiccare nell’albo d’oro dal primo vincitore Bardo, passando per Agaunar sino a Indro Park, Viking Kronos e Tango Roc, che nel 2014 si aggiudicò la prova contro uno sparuto manipolo di coetanei.
Pronostico nel segno di United Roc, invitto rappresentante della franchigia lombarda della Sant’Eusebio, oggi in versione Lorenzo Besana dopo l’addio alle redini lunghe di Michela Racca e da seguire nella rincorsa alla quinta vittoria consecutiva contro lo stimato Urlo D’Ete, con V.P. Dell’Annunziata in sediolo e Ultimo Sogno, precoce allievo del siculo Di Maggio, visto in regresso rispetto alle brillanti performance estive. Meno evidenti ma non per questo trascurabili le chance di Usago Luis, proposta di giornata per Enrico Bellei, guest star della domenica, e di Us And Them, ennesimo prodotto di successo per la premiata accademia diretta da Walter Zanetti in sulky al quale si cimenterà Andrea Farolfi.
Le altre corse:
Primo segnale alle 14.30 e subito i gentleman in pista per reiterare la sfida ai vertici della classifica nazionale, tra Matteo Zaccherini, partner della rientrante Sabrimar, e Filippo Monti, abbinato al favorito tecnico Shango Group, mentre dalla Toscana salgono Special Show e Monica Gradi con il mirino rivolto al podio nonostante lo scomodo numero dodici avuto in dono dalla sorte.
Alla seconda Tarquinio e Bellei sono da seguire nel warm up trattandosi di un rientro o quasi per l’allievo di Wolfang Ruth ed in alternativa, il positivo ruolino di marcia candida Toshiba As, con Francesco Facci e la velocità iniziale dell’ennesimo ospite dalla terra dei Medici, Toledano.
Bella ed incerta la terza corsa, un miglio in rosa riservato a brillanti giumente di quattro anni sulle quali brilla la stella di Symphonia Mn, progredita e diligente pupilla di Alessandro Raspante cui tenteranno lo sgambetto Shining Wise e Sweet N Sour, atout di Bellei e Vecchione dalla solida forma atletica e dall’eccellente collocazione tattica, mentre alla quarta, con i gentleman ancora in lizza, anziani di lungo corso e riflettori puntati su Lex Wise e Roberto Barsi, coppia dai prestigiosi trascorsi al cospetto di avversari ampiamente alla portata. Folla in pista e scelte difficili alla quinta corsa, miglio per tre anni che Tempest Treb e Bellei cercheranno di portare dalla propria parte nonostante la presenza di Ti Amo Bigi, proposta del duo Zanetti/Nuti reduce da un triplete vittorioso e di Trudi Fks, chiacchierata allieva di Alfredo Pollini da seguire nella versione agonistica con Marco Stefani in regia. Alla settima, ecco Passion Barboi e Andrea Farolfi ad inscenare match con l’ex promessa, invero assai decaduta, Nembo Kid Effe, carta di V.P., mentre non va trascurata la presenza della vecchia gloria Leroy Giò al post uno e di Right Way Lf, con l’onnipresente Bellei, per chiudere con la sfida dal maggior tasso tecnico e dall’innegabile fascino, miglio per anziani che vede una vasta rosa di papabili alla vittoria, dal Bellei Pinerolo, al Vecchione Pin Speed Gad Sm, passando per l’ardente Nespolita e chiudendo con Procella Marina, incidentalmente tutti in viaggio via A1 dalla fulgida (in chiave ippica) Toscana.
PROSSIMI APPUNTAMENTI: GIOVEDì 8 e DOMENICA 11 OTTOBRE, inizio ore 14.30

Questa news è stata letta 293 volte dal 2 Ottobre 2015