Ott 26

Siracusa Galoppo: resoconto di sabato 24 ottobre

Ippodromo del MediterraneoLa rivincita di Mac Lir e di Super Felice. E match fu. Mac Lir torna a dominare Whip Storm, sigillando il Premio Viola, la condizionata che ha impegnatiogli anziani sui veloci 1200 metri della pista sabbia. Si era ampiamente parlato, alla vigilia, di una possibile sfida tra i due qualitativi soggetti. Così il campo non ha smentito le attese. Mac Lir, risulta il più veloce dalla compagnia assumendo il comando della gara già dalle prime battute. Si presenta all’ingresso in dirittura, ancora padrone della pista. Da qui si smuovono le acque: Whip Storm si avanza dall’esterno con aria minacciosa. E’ un duetto quello confezionato oggi all’ Ippodromo del Mediterraneo, da Antonio Cannella e Robertino Fontana. Impeccabile si dimostra, alla fine, il primo che, in sella proprio al “Mac” di Mark Cuschieri, in piena spinta riesce a contenere gli avversari. Ottima la terza piazza ottenuta da Abrazzo Dales che, alla regia di Carmelo Zappulla, conferma di essere in grande progresso. Stimato dal team e chiaccherato per i lavori mattutini, Super Felice riscatta l’opaca prestazione del debutto e trova il suo primo successo nel Premio Orchidea, maiden riservata ai giovanissimi chiamati ad affrontare i 1400 metri della pista grande. È la quarta prova in programma che ha visto salire sul podio Abeona e SuperGulp, quest’ultima così come il vincitore, sotto le cure di Cluadio Impelluso. Coup de Talon e Daniele Scalora, infine, tornano a far sorridere la scuderia Golia S.r.l. e qualche fortunato scommettitore, che porta a casa una tris di oltre diecimilaeuro. Poco attesa infatti la terna che ha scritto il Premio Rosa, composta dall’allievo di Enzo Cutrale, da Brigant Akiram e dalla pronosticata Lava dell’Etna.

Questa news è stata letta 243 volte dal 26 Ottobre 2015