Nov 2

Siracusa Galoppo: resoconto di domenica 1 novembre

Ippodromo del MediterraneoTris Straordinaria per un Postiglione da tris di vittorie. È Abrazzo Dales che vince la corsa Tris Straordinaria in scena al Mediterraneo. Fin da subito alle costole di Comet Gray, che decide l’andatura dei 1400 metri della pista grande, il portocolori della scuderia di Alessandro Amore, riesce ad allungare sui temibili avversari. In cabina di regia Federico Bossa, oggi in stato di grazia. Il fantino, così come l’allenatore Stefano Postiglione, è più volte protagonista del convegno ippico all’Ippodromo del Mediterraneo di Siracusa. Ognissanti fa alzare la coppa dell’Handicap Principale “C” ad un team più che soddisfatto. Abrazzo Dales costringe al posto d’onore il favorito Whip Storm e piazza al terzo il battistrada Comet Gray. Filomarina e La Chica Sensual sono le altre due vittorie per il trainer romano Postiglione che non smentisce per nulla i pronostici della vigilia. Podio blu e arancio per l’allentatore Claudio Impelluso e la scuderia Bosco nella quarta corsa, con Supergulp e Smiling Sha a dominare il Premio Golfo di Napoli riservato ai due anni. Corsa sesta abbinata all’ippica nazionale che registra la bellissima vittoria di Monister, che trova un ottimo varco tra Copreopasso e Haafkry, finiti a pari merito. L’evento collaterale di “Scommetti …che ridi” trasferisce a Siracusa personaggi dal calibro di Renato Zero, Celentano, Crocetta, Vasco Rossi, Ramazzotti, interpretati magistralmente dalla band musicabarettistica dei “Falsi d’Autore”. Sabato 7 novembre si ritornerà sui tracciati per altre sei corse di galoppo, affrontando un periodo volto alla preparazione e organizzazione del 20° anniversario della struttura ippica previsto l’8 dicembre.

Questa news è stata letta 236 volte dal 2 Novembre 2015