Nov 6

Premio GBI RACING: in tredici al via

Ippodromo CapannelleBen tredici i cavalli dichiarati partenti per domenica 8 novembre all'ippodromo Capannelle nel Premio Roma GBI Racing, con gli stranieri che saranno in numero maggiore rispetto agli italiani: sette contro sei. Un gruppo 1 davvero particolarmente riuscito per qualità dei partecipanti esteri, come da tempo non si vedeva sulle nostre piste.
Tra gli ospiti si mettono in particolare evidenza il francese Prince Gibraltar, in carriera vincitore di Criterium de Saint Cloud, Prix Greffulhe e Grosser Preis von Baden, oltre che piazzato dei Prix du Jockey Club e Ganay, e l'inglese Tullius, laureato di Sandown e Doncaster Mile ma anche piazzato di Lockinge, Queen Anne e Queen Elizabeth II Stakes, allevato dalla Scuderia Archi Romani dei coniugi Agostini.
Con loro ci saranno l'altra francese Beautiful Heroine, i tedeschi Felician e Guiliani, tutti almeno vincitori di corse di gruppo. Tedesco anche Diplomat.
E ancora, dall’Inghilterra Energia Davos, cavallo di origine brasiliana, e Make Fast, cavalla appartenente alla Regina Elisabetta II. La presenza di questa allieva del trainer Andrew Balding, già piazzata in corse listed, nobilita fortemente il programma della riunione di corse considerato che i colori della sovrana britannica (giubba violetta con alamari dorati e maniche rosse) mancano all’Ippodromo Capannelle da venti anni esatti.
La difesa italiana si affiderà soprattutto agli alleati Dylan Mouth (nella foto) reduce dal posto d'onore nel GP del Jockey Club, e Circus Couture, secondo invece nel recente Ribot. Al via anche Priore Philip, vincitore dell'edizione 2014 ma da allora mai più ripetutosi sugli stessi livelli.
Non solo Roma GBI Racing, tuttavia, domenica alle Capannelle. In programma altre due corse di gruppo: il Premio Guido Berardelli, tradizionale test per i puledri sull’impegnativa distanza dei 1800 metri, e il Premio Carlo e Francesco Aloisi per gli sprinter sui 1200. Nel Berardelli da segnalare l’arrivo dell’inglese Viren’s Army, che l’allenatore Richard Hannon affiderà a Umberto Rispoli. Tutti italiani nell’Aloisi, con il giovanissimo Zapel a sfidare gli specialisti anziani della velocità: l’ultimo 2 anni a imporsi in questa corsa è stato Golden Oriental nel 1996.
Le corse avranno inizio alle ore 14.25, il Roma GBI Racing è programmato come quinta alle 16.40.

Questa news è stata letta 543 volte dal 6 Novembre 2015