Nov 9

Capannelle Galoppo: resoconto di domenica 8 novembre

Ippodromo CapannelleDYLAN MOUTH E CIRCUS COUTURE IMPRENDIBILI NEL PREMIO GBI RACING. Storica doppietta della scuderia italiana Effevi nel 101° Premio Roma GBI Racing (gruppo 1, 3 anni e oltre, 2000 m, 242 mila euro, 13 partenti). La scuderia milanese ha infatti piazzato al primo posto il derby-winner 2014 Dylan Mouth, 4 anni con in sella Fabio Branca, e al secondo Circus Couture, 3 anni montato da Dario Vargiu entrambi allenati da Stefano Botti, quarantaduenne trainer con base a Cenaia (Pisa) che sta frantumando tutti i record del turf in Italia e già l’anno scorso aveva preparato i primi due cavalli (Priore Philip e Cleo Fan) a segno nel Roma.
Alle stelle l’entusiasmo di Felice Villa patron della scuderia gialloblu, che finalmente ha inserito anche questa corsa ultracentenaria nel suo invidiabile palmares. Pure per il fantino Fabio Branca il Roma era stato sempre stregato ma stavolta è riuscito a farlo suo, anche se per una corta incollatura.
Discreto il tempo (1’59”70) e solo terzo il migliore degli stranieri, la baia Beautiful Heroine (scuderia Shurupov, trainer Graffard, jockey Boudot) di proprietà russa. Quarto il tedesco Guiliani (Ullmann, Carvalho, Rispoli) e quinto il favorito francese Price Gibraltar (Gribomont, Rouget, Veron).
“Avevamo concordato con Branca che si portasse subito in testa” ha dichiarato Botti in premiazione “Sapevamo che Dylan Mouth aveva migliorato dopo il secondo posto nel Premio Jockey Club del 18 ottobre a San Siro e poteva centrare questo successo. Notevole il secondo posto di Circus Couture, runner-up nel Premio Ribot sul miglio qui a Capannelle due settimane fa”.
Poeta Diletto firma il Berardelli
Il 30° Premio Guido Berardelli (gruppo 3, 2 anni, 1800 m, 77 mila euro, 8 partenti) è andato al lombardo Poeta Diletto (Blueberry, A&S Botti, Carlo Fiocchi) in un arrivo serrato con Voice of Love (Effevi, A&S Botti, Branca) che gli è arrivato a un muso di distacco.
Terzo il britannico Viren’s Army (Middleham Park, Hannon, Rispoli) a tre quarti di lunghezza. Sfiorato (1’49”50) il record della corsa (1’48”86 Gentleman Only nel 2013). Il sauro vincitore Poeta Diletto, come da ‘tradizione’, potrebbe essere venduto a Hong Kong dove è sempre fortissimo l’interesse per i migliori puledri italiani.
Record nell’Aloisi
Hanno volato i protagonisti del 9° Premio Carlo e Francesco Aloisi (16’05, gruppo 3, 2 anni e oltre, 1200 m, 61.600 euro, 13 partenti) siglato da Plusquemavie (Mangili, Fazio, Fois) che, arrivato dalla Sicilia, ha stampato il kronos record di 1’07”30, frantumando il precedente tempo di Patapan nel 2006 (1’08”00).
Solo sesta invece Make Fast, la cavalla della regina Elisabetta, nel Criterium Femminile vinto con facilità (tre lunghezze di vantaggio) da Victim Of Love (EffeVi, A&S Botti, Fabio Branca).
A Gabriele Di Gennaro su Jack’s Lantern, infine, il Premio Longines World Fegentri, tappa romana del Campionato Mondiale Gentlemen.

Questa news è stata letta 391 volte dal 9 Novembre 2015