Nov 16

Arcoveggio: le corse di giovedi' 19 novembre 2015

corsa bolognaInizio corse ore 14.30. Ospiti da ogni dove ad allietare il giovedì del trotto bolognese, con i tre anni padroni del clou, ed Enrico Bellei onnipresente: infatti, il pluricampione italiano sarà in pista ben sette volte nel corso del pomeriggio, sempre o quanto meno spesso, con dovizia di chance in ottica vittoria.
Un miglio dal sapore classico, otto pretendenti al successo impegnati in un suggestivo intersecarsi di forme, ed un pronostico quanto mai incerto stante la intricata trama tattica della contesa, così, si presenta la sfida più ricca di metà settimana, dove Tessy D’Ete guidata da Bellei tenterà di riallacciare le fila con la vittoria dopo un promettente piazzamento nel Marangoni Filly e un secondo posto a Follonica, mentre Tom Ford Bi e V.P. Dell’Annunziata tornano ad affrontare contesti più abbordabili, reduci anch’essi da positive partecipazioni ad alto livello, con Tinto e Tomos D’Aghi potenziali protagonisti nonostante la recente rottura milanese del primo ed un rendimento piuttosto alterno palesato dal secondo.
Alle 14.30 prima manche dell’accattivante convegno bolognese e puledri subito in pista per un miglio dalla problematica lettura, ci proveranno Uvalyn Prav ed Andrea Farolfi, con la giovane promessa di Carlo Belladonna reduce da un podio all’esordio e preceduta da buone voci, oppure Uliassi Erre e Bellei, anche se il maschio allenato da Gennaro Casillo ha sin qui mostrato una propensione all’errore assai marcata. Alla seconda, ancora due giri di pista, questa volta con i cadetti in scena e Sport D’Anzola a ribadire la condizione al top già mostrata in occasione della corsa Tris della scorsa settimana, in alternativa, Seta Pura Spin, giumenta di casa Alessandrini con Bellei nei panni dell’improvvisatore. Si torna ai puledri con l’asticella della qualità in sensibile ascesa e l’immarcescibile Bellei a far conoscenza con la promettente Ultra Mark, home made di casa Cuglini approdata al campus di Gennaro Casillo per tentare la scalata alla prima categoria, ed in caso di feeling ancora da rodare tra i due, buone chance per Unique Etoile, con Farolfi catch di giornata per conto di Belladonna e per Ultras Grif, recente vincitore ed esponente di spicco della ricca tribù di Andrea Vitagliano. Alla quarta, ecco gentleman ed anziani di lungo corso con Ollolai e Bressan seri candidati al successo assieme a Renoir Grad e Monica Gradi, mentre Nurallao è il classico black horse, dotato ma spesso penalizzato da errori nonostante l’esperta guida di Marco Lasi. Incertezza e un tasso tecnico di valore caratterizzano la quinta corsa, sfida che funge da prova di rientro alle gare per la globe trotter Petra Axe, di nuovo in Italia dopo lunga permanenza oltralpe presso le scuderie di Fabrice Souloy e ora presentata con fiducia dal team Casillo che ne affida le sorti agonistiche al talento di Bellei, mentre gli agguerriti Puntarenas Ranch e Orsa Jet si affideranno rispettivamente a V.P. Dell’Annunziata e Pisacane per inseguire posizioni nobili del marcatore bolognese. Alla settima, match tra i compagni di viaggio Tai Chi Play e Tatù, Bellei vs V.P con possibili intromissioni nelle corde di Trudi Fsk, con Stefani e di Tayron Grad, stacanovista di Roberto Gradi abbonato al podio ed alla ricerca della prima vittoria in carriera. Si chiude all’insegna degli anziani e di un handicap sulla media distanza il cui pronostico pare a totale trazione posteriore, con Ramirez Bond ed il solito Bellei prime “firme” sul ticket vincente e Potter Jet valido runner up con V.P. a moderarne gli ardori, mentre al primo nastro incuriosisce Peteto Pra, ospite padovano specialista delle partenze da fermo con Antonio Castiello in regia.

PROSSIMO APPUNTAMENTO:  ore 14.30 DOMENICA 22 NOVEMBRE, CORSE E "DOMENICA GOLOSA" con degustazioni; ANIMAZIONI E laboratori creativi PER I BAMBINI.
HIPPOSPORT MULTISALA ARCOVEGGIO APERTA TUTTI I GIORNI, DALLE 10.30 ALLE 19.30, LUN. DALLE 13.

Questa news è stata letta 286 volte dal 16 Novembre 2015