Dic 10

Capannelle Galoppo: le corse di sabato 12 dicembre

Capannelle Regina Elena 2013Ultimo pomeriggio in pista in erba. In programma la seconda TRIS e due belle condizionate. Dieci partenti per ogni corsa in media. Capannelle ancora una volta regala corse appassionanti e con un retrogusto di selezione ai propri appassionati. Un bel sabato, ricco di motivi di interesse. E’ quello che ci attende. E’ anche la ultimissima occasione per correre in pista in erba, dritta e piccola. Da domenica riposo obbligatorio perché nelle prime giornate di marzo la pista dovrà essere al suo meglio per vivere ancora una volta una primavera alla insegna della grande selezione. Dal prossimo martedì in azione soltanto la preziosissima pista all weather che consentirà di correre tanto in questa parte che manca alla conclusione di dicembre cosi come a gennaio. Questo sabato c’è solo l’imbarazzo della scelta. Il momento agonistico atteso sarà quello della seconda tris, in 14 tre anni e oltre sui mille metri della pista dritta: Blue Reap, Captain Chic, Disappointing, Ekendriya, Guagliona, Tache Noire, Winning Moment e Zandonai i più gettonabili. Non solo tris durante il pomeriggio ma anche due ottime condizionate. Per i due anni ancora la pista dritta e i 1200 metri e davvero questa sarà l’ultima occasione sui 1200 in pista dritta in Italia fino a marzo. Saranno in nove e di rilievo, tra questi Hortos, Monte Oe, Peppe’s Island, Time Shanakill tanto per citarne alcuni. Sarà gran bella corsa ma forse ancora più intrigante sarà il miglio per tre anni e oltre in pista piccola con ben 11 in gabbia e tra costoro nomi di spessore come quelli di Salford Secret un Parioli winner, oppure del Ribot winner Saint Bernard ma anche Grey Greezly oppure Aurelio il Grande, ancora Rimbaud con Screaming Eagle. Gran bella corsa. Come tutto il programma che prevede anche due handicap e una maiden con pure una bella prova per i dilettanti con la bellezza di dieci in campo sui 1200 della pista all weather. Due volte in pista piccola, due in pista dritta e tre sul dirt e con distanze da 1000 a 1900 metri. Ancora una volta divertimento assicurato alle Capannelle.

Questa news è stata letta 440 volte dal 10 Dicembre 2015