Mar 2

Arcoveggio: le corse di giovedi' 3 marzo 2016

corsa bolognaGiovedì grandi firme sotto le Due Torri, con il trotto bolognese ad aprire il nuovo mese in compagnia dei quattro anni, in sette al via, impegnati sulla distanza del doppio chilometro e con la novità della partenza ai nastri a complicare il copione tattico, che non palesa favoriti dalle evidenti chance e nemmeno carneadi a recitare ruoli secondari.
Tutti al primo nastro, i protagonisti del Premio Cerotto (valido performer degli anni ’80 ricordato in giornata assieme ad altri celebri colleghi del recente passato bolognese), hanno in Trilly Wind una probabile primattrice in virtù delle tre vittorie in sequenza ottenute al nuovo ippodromo meneghino della Maura, sempre con Vecchione in sediolo, mentre la forma locale è ben rappresentata dalla progredita Top Model Ok, oggi in versione Bellei, e da Tisserand Bi, beniamino della tribuna felsinea affidato alle abili scelte di Vp Dell’Annunziata dal trainer Battista Congiu.
Apertura alle 14.30 come da prammatica e subito buoni spunti con la seconda Tris nazionale dedicata alla stakanovista di casa Bechicchi, Masuccia: saranno tredici i cadetti a disputarsi la vittoria in due giri di pista al fulmicotone, che potrebbero premiare la velocità di Thor Vald, con Vecchione alla redini o la firma di Totonno, già in vista nel giovedì d’apertura ed oggi guidato dal suo allenatore Tutino, mentre per completare il terno ippico potrebbero subentrare il Bellei Troi Holz e Tajari, promessa dai nobili natali che Lorenzo Baldi guiderà per la giubba di Daniele Ricci. Il lungo itinere pomeridiano riparte con le giovani leve ed i gentleman, per una incerta seconda corsa, otto i binomi che si batteranno sulla canonica distanza del miglio, con il campione italiano Zaccherini in possesso della migliore briscola nell’allievo di Ehlert, Unique As, mentre Ubaldo Jet bagna il suo debutto agonistico trovando nell’esperto Massimo De Luca il partner ideale. Poi, alla terza, assist in chiave vittoria per New Photo Guy, recente vincitore in schema ad handicap e su distanza allungata, oggi diretto da Bellei sul miglio per continuare la suite, con Psiche Roc e Osiride Ron valletti dalla valida forma ad accompagnarlo sul podio.
Tornano i tre anni alla quarta corsa, in sette dietro le ali dell’autostart con Unique Etoile prima scelta e Uragano Del Pino in alternativa, due soggetti dal solido palmares guidati rispettivamente da Greppi e Vecchione ai quali potrebbero aggiungersi Urlo D’Ete, con Vp in regia a rimediare il recente passo falso e Uppercut Si, da seguire nell’inedita partnership con Bellei.
Alla quinta, undici giumente all’insegna del diffuso equilibrio tattico con Sturmwo, Rosalind Leo e Sunrunner a litigarsi il ruolo di labile favorita.
Il giovedì si avvia all’epilogo proponendo una delle migliori manche alla settima corsa, undici anziani divisi in due nastri sui duemila metri con i migliori ad inseguire, dal “classico” Pitango Jet, invero piuttosto decaduto ma pur sempre griffato Vecchione, a Love Inside, miler di vaglia dalla ritrovata vena ben condotto da Greppi, senza trascurare Rob Mabel, esponente della connection vincente Congiu/V.P e recentemente sul gradino più alto del podio con il top driver campano in sulky, mentre Ryu della Luna e Bellei tenteranno la fuga dallo start.
In chiusura, allievi e vecchie glorie con Neruda Trio, Orata Jet e Painty Flying da inserire in un articolato sistema trio dal quale non vanno esclusi Stellaria Jet e Reginaldo.

PROSSIMO APPUNTAMENTO: DOMENICA 6 marzo ore 14.25 Corse e "TalentuosaMENTE" la Festa della Donna-Trofeo ANT Italia onlus, con Corsa Amazzoni, Esposizioni Artistiche e Fotografiche, Mercatini e Artigianato artistico. Inoltre PER I BAMBINI ANIMAZIONI E LABORATORIO ART-PICTURE.
MULTISALA HIPPOSPORT APERTA TUTTI I GIORNI, DALLE 10.30 ALLE 19.30, LUN. DALLE 13.

Questa news è stata letta 327 volte dal 2 Marzo 2016