Mar 7

Siracusa Galoppo: resoconto di sabato 5 marzo

Ippodromo del MediterraneoKylach Me If U Can “ doppia” Rayos de Sol. Killach Me If U Can ancora su Rayos de Sol. Come da copione, sono ancora loro due a darsi battaglia nel Premio Don Orazio, attesa condizionata riservata a soggetti anziani impegnati sui 1500 metri della pista piccola. Si rinnova il match tra “Killach” e”Rayos” dove a uscirne vittorioso, per la seconda volta consecutiva, è il portacolori di Mark Cuschieri. Se la giocano fino all’ultimo metro Antonio Cannella e Sebastiano Guerrieri, che mettono in campo forza, cuore e sana rivalità. Si rammarica, però, alla fine il secondo che, nei pressi del palo, si vede soffiare dal collega quel primato ottenuto poco dopo l’ingresso in retta d’arrivo. A Comet Grey, che ha imposto la sua andatura alla gara, è toccata solo la terza moneta. Blue Prince “regna” nel Premio Capo Nord, altra condizionata del pomeriggio siracusano al galoppo. Tra i soggetti di tre anni al primo confronto sul doppio chilometro della pista piccola, l’allievo di Marcello Restuccia, con in regia Giuseppe Cannarella, dimostra di gradire la selettiva distanza, arginando l’attesissimo Idomeneo al posto d’onore. Si lotta anche per la terza moneta consegnata al regolare PretzelLogic. Tris di vittorie per il jockey Cannella a segno anche con Slippery People e Morvan Quiet, rispettivamente nella quinta e nella settima prova del convegno in scena oggi all’ Ippodromo del Mediterraneo

Questa news è stata letta 215 volte dal 7 Marzo 2016