Mar 8

Arcoveggio: le corse di giovedi' 10 marzo 2016

Ippodromo BolognaClou di stampo femminile nel giovedì dell’Arcoveggio, primo round settimanale che avrà il suo seguito nell’inusuale appuntamento del sabato, con le femmine di quattro anni impegnate sulla breve distanza in un divertente mix tra ex promesse e new entry, dal quale è legittimo attendersi un report cronometrico di tutto rispetto ed uno svolgimento tattico all’insegna dello spettacolo.
Dodici mesi orsono, la veloce Tamia Jet si candidava ad un ruolo di rilievo tra i coetanei vantando una invidiabile suite fatta di ben sette vittorie consecutive, poi, dopo una lunga eclissi, l’approdo alla professionale scuola di Lorenzo Baldi e un nuovo corso agonistico che oggi la pone in cima alle preferenze, davanti all’affidabile Toseta Spritz, griffe Sarzetto al training e partnership con Vp Dell’Annunziata stante la lunga squalifica patita dal titolare Andrea Farolfi, mentre il ruolo di terza forza va diviso tra la proposta di Enrico Bellei,Tonga, e Tortuga, nome nuovo tra le lady bolognesi anch’essa allieva di Lorenzo Baldi e fedele compagna di Antonio Greppi sin dai primi scorci agonistici.
Alle 14.30 il via al convegno con un sestetto di giovani dalle notevoli qualità atletiche, dal chiacchierato Unuk Bi, che Heiki Korpi affida alle abili mani di Vecchione, a Uxploit Wind, veneto di nascita e training con il valore aggiunto del pluriscudettato Bellei a farne un sicuro protagonista, mentre Una Magia Bi e Uppercut Si rappresentano valide alternative in ottica podio, guidati rispettivamente a Vp Dell’Annunziata e da Marco Stefani. Poi, match tra cadetti con Troi Holz (Bellei) e Thiago Dei Daltri (L.Baldi) in lizza per il successo, con Vecchione a moderare l’ardente Tempesta Lux e ambire a posizioni d’elite.
Si torna in compagnia dei giovani all’arrivo della terza, altro miglio incerto e ben frequentato con Unire Jet e Union Wise As ad alimentare la sfida d’alta quota tra Vecchione e Bellei, attualmente al primo e secondo posto nella classifica nazionale, mentre alla quarta il testimone passa ai gentleman in sediolo ad anziani di lungo corso, otto i binomi al via e pronostico per Poker Op, esimio regolarista nonché portacolori di Giacomo Amadei, uno dei decani tra i dilettanti della regione che a dispetto delle oltre settanta primavere si cimenta con grinta e buoni risultati ma che dovrà dar fondo alla sua esperienza per rintuzzare i progetti di fuga dei lombardi Pushkar Cam e Marco Castaldo. Bella ed incerta la quinta corsa, altra prova di livello di un pomeriggio all’insegna della qualità e sfida che vede il facoltoso Phantom investito del ruolo di favorito grazie alle due recenti vittorie e alla guida di Vecchione, trovando però sulla sua strada agguerriti competitor del livello di Sky Dancer, allievo dei Gocciadoro alla ricomparsa dopo un paio di performance deludenti, e Putnik D’Aghi, fighter di classe con Vp. alle redini. In chiusura Selvatico Cof alla settima e Oregon Bond alla ottava, labili scelte in ottica vittoria da seguire nel warm up preliminare stante la predisposizione alle distrazioni.

PROSSIMO APPUNTAMENTO: SABATO 12 ore 14.25 Corse e LABORATORI CREATIVI PER I BAMBINI.
MULTISALA HIPPOSPORT APERTA TUTTI I GIORNI, DALLE 10.30 ALLE 19.30, LUN. DALLE 13.

Questa news è stata letta 262 volte dal 8 Marzo 2016