Mar 10

Arcoveggio: le corse di sabato 12 marzo 2016

corsa bolognaInusuale appuntamento del sabato alle corse per il trotter dell’Arcoveggio, che mette in scena un riuscito programma con al centro i tre anni, pronti a rodare la forma prima di cimentarsi nelle numerose prove classiche loro riservate, dal bolognese Gran Premio Italia del 10 aprile, al padovano Elwood Medium programmato due settimane dopo, sino al modenese Giovanardi di metà maggio, primi veri esami importanti, che sanciranno le gerarchie di una generazione ricca di individualità e di campioncini in embrione. Un miglio per sette ed una favorita dalle chiare chance in Uma Francis, così si presenta la corsa dedicata a Gigi Andreini, giudice d’arrivo scomparso nel pieno dei suoi anni proprio dodici mesi orsono, con la portacolori di franchigia bolognese chiamata a ribadire la sua leadership regionale dopo la bella vittoria ottenuta a fine febbraio sempre con Enrico Bellei alle redini, mentre lo stimato Ursus Roc e Ussel As si disputeranno il ruolo di alternativa, sotto l’egida tattica rispettivamente di Vp. Dell’Annunziata e del giovane Renè Legati. Non mancano le potenziali sorprese, Uno de Mayo, per esempio, pupillo del munifico Cesare Meli con giubba Bellosguardo, guidato dal fido Beppe Lombardo e reduce da un nulla di fatto nel classico Etruria dopo però aver palesato statura atletica notevole, oppure Ultimo Sogno, precoce velocista la cui recente involuzione pare più legata a svolgimenti di gara tatticamente sfortunati, piuttosto che ad un ridimensionamento della sua statura agonistica.
Alle 14.25 il primo round di un bel pomeriggio che vede i tre anni aprire le danze impegnati sulla breve distanza, con Uanita nei panni di primattrice dopo le due recenti vittorie ottenute sempre con Riccardo Picchi, mentre Enrico Bellei, anche oggi assai impegnato, indosserà la giubba canarino dei Toniatti per improvvisare la futuribile Urka Jet.
Alla seconda gentleman ed anziani nell’handicap sulla media distanza deputato a seconda Tris, con Porsche Font e Stefano Baldi al via dallo start per tornare alla vittoria dopo lunga eclissi e Madyson De Gloria, Parsifal e Salsa Piccante ad inseguire per la regia rispettivamente di Roberto Michelotto, Cesare Meli e Davide Della Maggiore.
Il convegno mantiene alto il suo livello anche alla terza corsa, due giri di pista che Nautica Wise e Vecchione correranno all’avanguardia cercando la fuga dai possibili assalti di Rugiada Sms con Congiu e di Roune Peste Tft, atout di Lorenzo Baldi al cospetto di categoria abbordabile dopo rientro assai impegnativo. Alla quarta, tre anni ancora alla ricerca del primo successo e chance di riempire la casella mancante per Uanita Ur, deb di Bellei con Casillo in panchina a dirigere, in alternativa, l’inedito duo Urbe Spritz/Beppe Lombardo Jr.
Tornano i gentleman alla quarta, a bordo di cadetti dal discreto ruolino di marcia su cui spiccano Tequila Jet, Tyba Bybo e Tolstoj del Nord, Zaccherini, Michelotto e Stefano Baldi i rispettivi partner per un pronostico non facile al quale si aggregano anche Torpicchio Bybo e Massimo Bressan, mentre alla settima Tackle Gar e Alessandro Fonte cercheranno di cancellare recenti svarioni.
Alla ottava si celebra il rientro alla gare di Sergent Pepper, campione in fieri al ritorno nel Bel Paese dopo infruttuosa permanenza oltralpe, che dopo aver sfiorato la finale del Derby 2014 ne ha dominato la Consolazione finendo però in un cul de sac fatto di frequenti rotture e rari percorsi netti: oggi l’occasione è ghiotta contro avversari del tutto alla sua portata, tra cui si segnalano O’Asterix Adri e Onyx Staf.

Durante il pomeriggio di corse, PER I BAMBINI, LABORATORIO CREATIVO con gli Animatori.
PROSSIMI APPUNTAMENTI: GIOVEDì 17 ore 14.25; DOMENICA 20 ore 14.25 Corse e "CARNEVALE DELLA SEGAVECCHIA" PER I BAMBINI.
MULTISALA HIPPOSPORT APERTA TUTTI I GIORNI, DALLE 10.30 ALLE 19.30, LUN. DALLE 13.

Questa news è stata letta 265 volte dal 10 Marzo 2016